x

Todrick Hall, ex assistente lo denuncia: “razzista, molestatore e sfruttatore”

Condividi

Ex coreografo e giudice di RuPaul’s Drag Race, Todrick Hall è esploso su Youtube, si è fatto apprezzare a teatro con Kinky Boots ed è recentemente decollato dal punto di vista musicale con la bomba Nails, Hair, Hips, Heels.
Ebbene un ex assistente personale di Todrick, tale Tommy McKissock, ha pubblicato tweet di fuoco contro di lui, rivelando di conoscere “ogni dettaglio della sua vita”, incluso il mancato pagamento dei propri dipendenti, razzismo, aggressioni sessuali, molestie sessuali, bullismo online, sfruttamento, pratiche commerciali illegali.
Praticamente un delinquente conclamato.
McKissock ha affermato che Hall “lancia ballerini basandosi esclusivamente sulla loro razza”, tanto dall’avergli vietato l’utilizzo di cappelli perché sembrava “troppo etnico, da ghetto”, oltre ad aver spalato merda sull’amica Taylor Swift.
McKissock ha poi condiviso un documento che parrebbe essere un caso di molestie sessuali contro Todrick, a suo dire “ossessionato” da spogliarellisti ed escort.
Todrick non ha rilasciato commenti, ma i tweet accusatori di Tommy proseguono.

Autore

Articoli correlati