Lorella Cuccarini conferma: “Sono sovranista, non ci vedo nulla di male a dirlo”

Condividi

“Quando un personaggio si espone per quello che è realmente è, senza filtri e senza maschere, è normale che sia oggetto di critiche. Sarebbe più comodo compiacere il pensiero generale, ma se si cerca di voler piacere a tutti, il pubblico da casa lo percepisce immediatamente. Io voglio essere stimata per quello che sono e non per quello che gli altri vorrebbero fossi. io non pontifico né faccio la morale a nessuno, ma se qualcuno fa una domanda io non tergiverso e rispondo. Le mie dichiarazioni, qualunque esse siano, vengono regolarmente strumentalizzate. Spesso ci si sofferma ai titoli, senza approfondire il resto dell’intervista e questo genera sempre confusione. Ho detto di essere sovranista perché amo il mio Paese e perché penso che debba riappropriarsi della sua capacità di scegliere, visto che ultimamente non è stato così. Questo, da alcuni, è stato percepito come un qualcosa di brutto, mentre io non ci vedo nulla di male e, al netto di tutte le polemiche, lo ridirei senza alcun problema.”

Così Lorella Cuccarini, intervistata da Alessio Poeta su Chi, ha difeso le proprie posizioni e discutibili dichiarazioni, evitando ulteriori battibecchi con Heather Parisi.

“Mi sono ripromessa di non rispondere più a certe provocazioni. Perché tanto livore da parte sua? Dovrebbe chiederlo a lei. Personalmente faccio davvero troppa fatica a spiegarmelo. E in questi giorni di relax voglio pensare solo alle cose belle”.

Autore

Articoli correlati