Le dea Fortuna, Filippo Nigro ritrova Ferzan Ozpetek: “Ho accettato senza neanche leggere la sceneggiatura”

Condividi

«Ho detto di sì a Ferzan al buio, senza sapere nemmeno quale fosse il mio personaggio, tendi a fidarti di uno come lui». «Ero nel parcheggio della mia palestra sotto il sole e mi è arrivata la sua telefonata: “Vuoi fare una parte nel mio film?”, e io ho detto subito sì. Ho fatto bene perché mi sono divertito tantissimo».

Così Filippo Nigro, via Giffoni Film Festival, ha commentato il suo ritorno sul set al fianco di Ferzan Ozpetek, che di fatto lo lanciò nel 2001 con Le fate ignoranti, per poi ritrovarlo nel 2003 con La finestra di fronte.
16 anni dopo, Nigro sarà in La Dea Fortuna, titolo trainato da Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca, con Serra Yilmaz immancabile presenza.
Accorsi e Leo sono Alessandro e Arturo, coppia da più di quindici anni. Nonostante la passione e l’amore si siano trasformati in un affetto importante, la loro relazione è in crisi da tempo. L’improvviso arrivo nelle loro vite di due bambini lasciatigli in custodia per qualche giorno dalla migliore amica di Alessandro, potrebbe però dare un’insperata svolta alla loro stanca routine.
Uscita in sala, 28 Novembre 2019.

Autore

Articoli correlati