Janet Jackson si esibirà in Arabia Saudita dopo il NO di Nicki Minaj causa omofobia

Condividi

Dopo un’attenta riflessione, ho deciso di non tenere il mio concerto in programma al Jeddah World Fest. Seppur fosse nel mio interesse offrire il mio spettacolo ai fan dell’Arabia Saudita, dopo essermi informata meglio sulle questioni, credo sia importante per me chiarire il mio sostegno ai diritti delle donne, della comunità LGBTQ e della libertà di espressione.

Con queste parole Nicki Minaj, sette giorni fa, si era tirata fuori dal Jeddah World Festival.
In Arabia Saudita, infatti, se sei omosessuale rischi la vita.
Ebbene Janet Jackson, che evidentemente non si è posta neanche lontanamente il problema dinanzi al petrol-dollaro, prenderà il suo posto.
A fine aprile 5 uomini sono stati decapitati solo e soltanto perché considerati omosessuali.
Mia cara Janet, a te non frega un cazzo?

Autore

Articoli correlati