Madame X di Madonna, ecco le prime recensioni dell’album

Condividi

“Audace, bizzarro e autoreferenziale”. “È diverso da qualsiasi cosa Madonna abbia mai fatto prima. Per la prima volta da “Confessions on a Dancefloor”, forse, c’è uno scintillio negli occhi di Madonna. Musicalmente inquieto, Madame X non imita le tendenze, ma le trasforma in nuove forme. Un disco che vuole essere “troppo” e, alla fine, si rifiuta di mitigare le cose”. NME – 4 stellette su 5.

“C’è più densità e coraggio musicale che in qualsiasi altro momento della sua carriera. Spesso c’è un vortice di suonoi psichedelici acquosi, profondamente diversi e molto più interessanti del suo precedente minimalismo. In “Killers Who Are Party”, Madonna termina con le domande “Sai chi sei? Sapremo quando smettere? ” Madame X è indomita e sciocca nel suggerire che Madonna non abbia una risposta e che la sua forza sta nel non sapere mai”. THE GUARDIAN – 4 stellette su 5.

“Dìte pure quello che volete su Madonna, ma mai che sia noiosa. L’industria sta rapidamente diventando priva di personalità e lei ritorna con il suo album più vario e straordinario. È vario e diverso da qualsiasi altra cosa”. THE SUN – 4 stellette su 5.

“C’è una certa disperazione nell’adattarsi alle tendenze attuali, ovviamente. “Madame X” suona come tre album diversi che lottano tra di loro per farsi spazio. C’è un album pop latino, in cui Madonna fa duetti finalizzati al mercato musicale in più rapida crescita al mondo. C’è anche una trappola per le vene che non ha la maestosa eleganza che ti aspetti da una grande donna. In un gioco di troni pop, la sua più grande debolezza rimane la sua ambizione di dominare tutto”. THE TELEGRAPH.

“Gli album di Madonna pubblicati in questo secolo sono divisi in due categorie: quelli che sono un rischio e quelli che dicono: ‘Che cazzo stava pensando?’. ‘Madame X’ è così ammirevolmente strano che tutto quello che puoi fare è farlo andar via e seguirlo. Si tuffa nei ritmi latini, è pieno di esperimenti che nessuna pop star al mondo potrebbe tentare”. ROLLING STONE – 3 stellette su 5.

A 8 giorni dall’uscita di Madame X, e a poche ore dalla diffusione di un altro inedito (Dark Ballet, fuori a mezzanotte), ecco arrivare le prime recensioni sulla nuova fatica di Madonna.
Da prendere con le molle, ovviamente. Come sempre.

Autore

Articoli correlati