Once Upon a One More Time, il musical su Britney Spears diventa FILM

Condividi

Once Upon a One More Time non è ancora arrivato a Broadway, ma nel frattempo ha già interessato Hollywood.
Secondo quanto riportato da Deadline, la Sony Pictures ha vinto un’asta milionaria per assicurarsi i diritti cinematografici del musical, interamente realizzato con le musiche di Britney Spears.
Una sorta di MAMMA MIA degli Abba, ma in chiave brittarola.
A produrre la pellicola la Davis Entertainment (Predator e I, Robot), insieme alla stessa Britney e al suo manager Larry Rudolph.
Descritto come “strepitoso” e “irriverente”, il musical prende forma da un libretto di Jon Hartmere.
Britney, apparentemente tornata in libertà dopo i mesi passati in una clinica psichiatrica, ha dichiarato: “Sono così entusiasta di avere un musical con le mie canzoni, un musical che si svolge in un mondo così magico e pieno di personaggi con cui sono cresciuta, che amo e adoro. Questo è un sogno che si avvera!”.
Il New York Times riferisce che il musical includerà 23 canzoni di Britney.

Autore

Articoli correlati