Nicholas Gruber, l’ex di Calvin Klein arrestato: ha preso a padellate un uomo

Condividi

Nicholas Gruber, 28 anni, è un modello, pornodivo nonché ex fiamma di Calvin Klein.
Ebbene il bellissimo Gruber è finito a processo con l’accusa di aver attaccato un uomo con una padella, nel suo appartamento di New York, insieme al suo amico 26enne Brandon Steele.
I due avrebbero sfigurato il malcapitato a suon di padellate, come riportato dal New York Times, al termine di un litigio per del denaro.
Ricoverato al Lenox Hill Hospital, l’uomo ha riportato diverse ossa fratturate, un orecchio quasi tagliato di netto e lesioni all’occhio che potrebbero compromettergli la vista.
Gruber vive nello stesso edificio in cui è avvenuto l’attacco, in un appartamento che avrebbe illegalmente occupato dopo un’irruzione e il cambio della serratura.
La polizia ha trovato nel suo appartamento metamfetamina, 3000 dollari in contanti e una busta di vestiti che sembrerebbero essere stati rubati.
L’ex pornodivo, già arrestato nel 2012, ovvero quattro mesi dopo che Klein l’aveva sfanculato dopo due anni d’amore, è stato liberato dopo aver pagato 5.000 dollari di cauzione.

Autore

Articoli correlati