Alba Parietti smonta Lorella Cuccarini: ‘è sport nazionale salire sul carro dei vincitori, io ci sto scomoda’

Condividi

“Cosa ci vede di sinistra la Cuccarini nella politica di Salvini?“. “Ha detto che questo Governo ha fatto più cose di sinistra degli altri governi? Non sapevo che Lorella si occupasse di politica…Interessante questo suo spunto sociologico e politico. Quindi dopo Gramsci e Berlinguer c’è Salvini. E’ veramente una teoria molto molto interessante che mi fa capire quanto sia attenta alla politica e alla storia…Mi sembra evidente che il pensiero di Lorella sia ben allineato con Salvini. Salvini in questo momento è vincitore a tutti gli effetti, definirlo addirittura più di sinistra di quelli di sinistra mi pare veramente azzardato. Se vogliamo paragonare Salvini a Che Guevara, a questo punto Berlusconi era Trotsky. Il paradosso è che i fans di Salvini sono molto più salviniani di Salvini stesso. Salvini è più aperto al dialogo rispetto ai suoi fans. Sono dalla parte di Baglioni, sarò sempre sul carro che viaggia in direzione contraria al potere. Le opinioni a favore della maggioranza mi fanno quasi ridere”.

Così Alba Parietti, dalle frequenze dei Lunatici su Rai Radio 2, ha smontato pezzo per pezzo le esternazioni sovraniste e salviniane di Lorella Cuccarine, rilasciate ieri dalle pagine di Oggi. Gioco, partita, e incontro.

Autore

Articoli correlati