Paola Turci confessa, ‘dicono sia lesbica e non è vero, ma non mi dispiace essere definita icona lesbo’

Condividi

«Dicono di me che sono lesbica e non è vero, ma essere definita un’icona lesbo non mi dispiace».

Così Paola Turci, presto di nuovo a Sanremo in Concorso, è tornata a parlare di quelle voci che da sempre la inseguono.
Ospite di Belve, programma condotto da Francesca Fagnani sul canale Nove, la Turci ha anche svelato di aver subito violenza all’età di 13 anni, come precedentemente raccontato nella canzone «Fiore di giardino», registrata nel 2005.
Sentimentalmente parlando, la Turci ha sposato il giornalista Andrea Amato nel 2010, per poi lasciarlo nel 2012.

Autore

Articoli correlati