Il Ritorno di Mary Poppins, ecco perché NON ci sarà la divina Julie Andrews

Condividi

”Si stava parlando dell’eventualità che Julie Andrews avesse un cameo nel film e lei è stata davvero molto generosa. Ha detto a Rob: ‘Sai che c’è? Questa è la versione di Emily. Non mi va che lei interpreti Mary Poppins e poi compaio io e la gente pensa che è arrivata la vera Mary Poppins”.

Così Emily Blunt, protagonista indiscussa di Mary Poppins Returns, ha confermato l’assenza della leggendaria e inarrivabile Julie Andrews. Non un cameo per la diva delle dive, che ha preferito tenersi in disparte per non distogliere l’attenzione dalla Adams, acclamata dalle prime entusiastiche recensioni in arrivo dagli States.
In uscita il 20 dicembre nelle sale d’Italia, Mary Poppins Returns vedrà invece il ritorno di Dick Van Dyke, storico spazzacamino qui nei panni di Mr. Dawes Jr, con il regista Rob Marshall, premio Oscar per Chicago, che ha confermato le parole di Emily sul ‘rifiuto’ di Julie.

“Ha detto subito di no. Ha detto: ‘Questo è il film di Emily e voglio che lei lo faccia come vuole e sia l’assoluta protagonista. Non voglio rubarle la scena”.

Come non amare questa donna.

Autore

Articoli correlati