Paola Iezzi e la rottura con Chiara: ‘è stato come un divorzio, non è in programma una reunion’

Condividi

“Quando io e Chiara nel 2013 abbiamo deciso di scioglierci, c’era una persona che viveva una situazione di benessere e l’altra che ne soffriva. E’ stato difficile, è stato un divorzio, ho vissuto sensi di colpa legati al fallimento. Separarsi non è mai facile. Ma io ho sempre cercato di restare calma, capire che ognuno ha la propria vita e soprattutto che le cose possono non essere per sempre, anche se ci credevi veramente. Lei ha deciso di fare altro, si occupa di recitazione, è quello che voleva fare. Io la rispetto. Sono felice se le persone a cui voglio bene sono felici. Non ci sentiamo più come un tempo. Prima eravamo simbiotiche. La gente ancora oggi mi chiede se torneremo insieme. Per ora non è in programma. Nonostante le incomprensioni oggi sono rinata“.

Così Paola Iezzi, intervistata da Il Messaggero, è tornata sulla clamorosa rottura con la sorella Chiara, diventata realtà 5 anni fa, poco dopo la pubblicazione di Giungla, loro ottavo e ultimo disco.
Da allora Chiara non ha mai più cantato, se non nel corso di The Voice of Italy in qualità di concorrente, cercando fortuna come attrice, mentre Paola ha appena fatto riuscire A Merry Little Christmas, pubblicato un anno fa, ad un mese da Ridi, ep in cui trova spazio anche quell’indiscusso capolavoro di Amoremidai.

Autore

Articoli correlati