A Star is Born abbatte il muro dei 200 milioni di dollari incassati in tutto il mondo

Condividi

a-star-is-born-first-look-posters-02

Sempre primo in Italia, con un altro weekend da dominatore, e 2° negli Usa, dietro il fenomeno Halloween che ha raccolto 77 milioni all’esordio.
La A Star is Born Mania non conosce davvero più sosta, con il botteghino americano arrivato ai 126,376,246 dollari incassati in 17 giorni.
Cadrà anche il muro dei 150 casalinghi, se non addirittura quello dei 200, già crollato a livello wordlwide.
Grazie ai 74,700,000 dollari incassati fuori dagli Usa, infatti, il film ha raggiunto i 201,076,246 dollari d’incasso globale, dopo esserne costati appena 36.
Un successo clamoroso, e impronosticabile, per un film che guarda con sempre più insistenza agli Oscar.

Autore

Articoli correlati