x

Tú sí que vales boom con il 28.8% di share: la Sanguinaria è tornata

Condividi

po-2

Dove eravamo rimasti?
Nuova stagione tv e vecchi numeri per quanto riguarda Maria De Filippi, tornata a sbancare il sabato come vuole tradizione.
La prima puntata di Tu si que Vales è partita a razzo, con 4.761.000 telespettatori e il 28.8% di share (grazie anche alla durata monster, che ha sfiorato l’1 di notte).
Sconfitta la concorrenza ‘alta’ di Rai 1, con Ulisse di Alberto Angela più che dignitoso con i suoi 3.998.000 telespettatori, pari al 21% di share.
Tolta Mara Venier e inserita Iva Zanicchi, il carrozzone mariano è ripartito esattamente da dove aveva lasciato.
Solito schema, solite gag, solite esibizioni (spesso viste altrove), solito intrattenimento che piace.
Io non ho mai visto una puntata per intero ma a tanti italiani, evidentemente, piace.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • giulio 1 Ottobre 2018 at 9:28

    Ascoltare dark side of the moon intero non significa nulla, cosi come se guardi un quadro di leonardo non sapendo nulla di arte, o lo guardi dopo averne studiato la storia, la tecnica, i significati, il background.
    Qui lo stesso, dsotm va ascoltato dopo aver letto i testi, tradotti, e inquadrato nel contesto politico e sociale dell epoca

  • giulio 1 Ottobre 2018 at 9:23

    Che schifo, ogni anno identico al precedente, tra l altro capitano sempre alcuni concorrenti imbarazzanti per imitare un po’ la corrida

  • Danjo 1 Ottobre 2018 at 9:15

    Complimenti a loro per l’ennesimo risultato positivo. Avevo visto un paio di puntate nelle scorse edizioni e non mi erano piaciute … sa davvero tutto di “già visto, già fatto, nulla di nuovo”.
    Al sabato sera preferisco uscire, ma se dovessi stare in casa, guarderei sicuramente un qualsiasi altro programma piuttosto che questa roba.

  • Marco 1 Ottobre 2018 at 1:04

    Mi stupisce che ci siano quasi 5 milioni di persone così rincoglionite da vedere sta roba. Sono veramente esterrefatto. C’è l’anticipo di serie A, Ulisse, i film, le serie tv…di tutto c’è e come si fa a guardare sta merda tagliata confezionata ma soprattutto che non fa ridere

  • giannileo 1 Ottobre 2018 at 0:13

    E poi davvero rido a crepapelle all’idea che tu possa aver minimamente pensato di abbinare le parole Capolavoro e Innovazione al programma della de Filippi . Ti prego dimmi che sei un troll

  • giannileo 1 Ottobre 2018 at 0:09

    Stai scherzando ovviamente… Un paragone più idiota non potevi farlo. Ho la completa discografia dei Pink Floyd, tanto per fare un esempio. O perché ho la foto di Madonna ti permetti di dire tante cazzate.ma poi, davvero, che cazzo vuoi dire?!

  • MR 30 Settembre 2018 at 19:39

    Il peggio del peggio!

  • nicola83 30 Settembre 2018 at 17:48

    Mai visto neanche un secondo. È la trasmissione Fascino pgt che mi piace meno. Comunque onore al merito… ascolti altissimi.

  • Marco 30 Settembre 2018 at 14:31

    Probabilmente non hai mai nemmeno ascoltato per intero album come “Dark side of the moon” dei Pink Floyd, tanto per fare un esempio, ciò non vuol dire nulla, quell’album è e sarà un capolavoro per sempre, per innovazione, qualità, coraggio e tanto altro. Questo per dire che “l’ho sempre visto a spezzoni mai intero” non significa nulla e con questo non sto difendendo o elogiando lo show.

  • ilritorno 30 Settembre 2018 at 13:07

    Ulisse OTTIMO 21% per un programma culturale in Italia!

  • sticazzi 30 Settembre 2018 at 11:00

    Si sa che gli italiani sono coprofagi, mi sono meravigliato che Angela vinse Sabato Scorso, ma poi capii che non c’era una controprogrammazione merdosa della De Filippa.

  • giannileo 30 Settembre 2018 at 10:42

    Idem, mai vista una puntata, se non spezzoni… Bah