VMA 2018, Madonna celebra Aretha Franklin: ‘Lunga vita alla regina’

Condividi

Schermata 2018-08-21 alle 08.37.58

Una celebrazione nella celebrazione.
Di nuovo sul palco dei VMA per festeggiare i suoi 60 anni, e presentare il premio “Artista dell’anno”, Madonna ha impreziosito la nottata ricordando la leggendaria Aretha Franklin, deceduta la scorsa settimana, sulle note di I Say a Little Prayer.
Madge ha ricordato il suo celebre arrivo a New York con appena 35 dollari in tasca, con il sogno di diventare ballerina.
Venne scambiata per prostituta, tossicodipendente, fino a quando un giorno ad un provino cantò una canzone di Aretha.

“Un giorno stavano cercando cantanti per un tour e ho pensato ‘Perché no? Il peggio che poteva capitare era che mi derubassero o che mi scambiassero per una prostituta. Così sono andata alle audizioni e alcuni produttori francesi mi chiesero se avessi preparato una canzone … venni colta dal panico. Non avevo preparato niente. Pensai velocemente perché il mio futuro era nelle mie mani. Uno dei miei album preferiti era uno di Aretha … Non ci pensai due volte. Una ragazza bianca e magra canta una canzone di una delle più grandi cantanti soul mai esistite? Ho detto “Sono Madonna!” No, non l’ho detto, non ero ancora Madonna. Non so cosa ho detto, ma ho iniziato a cantare“.

La parte non la ottenne, Madge, ma venne comunque presa da alcuni produttori. Tutto, di fatto, iniziò grazie alla Franklin.

“Niente di tutto ciò sarebbe successo senza la nostra Soul Star. Mi ha portato dove sono. E lei ha influenzato così tante persone. Voglio ringraziare Aretha per averci reso così forti. A tutte noi. RESPECT. Riposa in pace. Lunga vita alla Regina!”

Autore

Articoli correlati