x

“Gabriel Garko gay?”, risponde Eva Grimaldi

Condividi

Schermata 2018-07-21 alle 14.03.51

‘Se Gabriel non avesse avuto questo grande mistero, non sarebbe diventato Gabriel Garko. Secondo me. E’ stata la sua fortuna, in un certo senso. Perché c’è questa diceria? Non lo so chiedetelo a lui. Forse perché è bello, ma non lo dicono solo a lui. Gabriel aveva 15 anni meno di me, era ragazzino, veniva dalla campagna, diciamo che l’ho cresciuto io… Io ho anticipato i tempi. Poi è arrivata Madonna… Mi è sempre piaciuta la carne fresca!’.

Così Eva Grimaldi, intervistata da Paola Perego nel corso della trasmissione Non disturbare, è tornata a parlare del suo ex Gabriel Garko.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Vål Manara 22 Luglio 2018 at 22:07

    BOBOOO!!!

  • Se vabbè 22 Luglio 2018 at 13:54

    O magari chiediamolo ad Angelo Perrone, quello che ha creato Garko…

  • Alita 22 Luglio 2018 at 0:03

    Non ha detto che Madonna ha preso ispirazione da lei o che l’ha copiata.

  • Alita 22 Luglio 2018 at 0:02

    Si riferiva al fatto di andare con ragazzi più giovani, è stata una battuta la sua.
    Ha anche aggiunto, “o siamo nate insieme”…”mi piace la carne fresca”.
    Non è stato un paragonarsi o un vantarsi.
    Una semplice battuta anche carina.
    Ha pensato a Madonna come altra donna che è andata pubblicamente con ragazzi più giovani, tutto qui.

  • Raphaello 21 Luglio 2018 at 19:53

    Ahahahaha ma che risate queste interviste,come se la Perego sapesse fare interviste,ricordo la migliore quella fatta ad Andreotti imbalsamato sulla poltrona.Ancora gente che chiede alla Grimaldi se Garko fosse gay: ma che cazzo ne sa lei se è lesbica,punto primo,punto secondo c’èmia madre che ancora mi chiede se Renato Zero sia gay…figuriamoci

  • Fabri 21 Luglio 2018 at 17:57

    Come se poi Madonna o chiunque per lei prendesse ispirazione da 4 coatte italiane di dubbia fama. Tanto tanto la Berté, che prima di sfasciarsi era davvero qualcuno nel panorama musicale italiano. Roba che manco la Pausini può dire di avere attinenze con Madonna, pur essendo la cantante italiana più conosciuta al mondo e pur avendo cantato una canzone scritta da lei. Più so’ poracce, più si paragonano all’immenso. Roba che se non era per la svolta lesbo e la Battaglia, questa la davano tutti per morta. Che poi non vedo perché fare un caso nazionale della sua storia lesbo. Chi cazzo se la caga la Grimaldi? Sarebbe lo stesso se dicessi io che so’ frocio: non gliene frega un cazzo a nessuno.

  • Alita 21 Luglio 2018 at 17:01

    A me lei piace proprio.

  • Marcello Razzetti 21 Luglio 2018 at 16:48

    Quando frequentava la discoteca Epic Vicino a Torino con il suo fidanzato era molto gay…

  • lorenzino 21 Luglio 2018 at 14:23

    eccone un’altra, “poi è arrivata madonna”, che è una specie di “ho tanti amici gay” “in versione discografico-musicale. jo squillo? M mi ha copiato. la berté? M mi ha copiato. rettore? M mi ha copiato. minchia che noia. tra l’altro, se tutti ricordano i servizi fotografici, le copertine, le scelte di vita, i look e i tremila cazzi combinati da M e non i vostri, fatevi una domanda e datevi una risposta. soprattutto finitela di rosicare, noleggiate un pullman e andate tutte quante affanculo, alla ricerca delle vostre carriete perdute…