Gay Village 2018, Ilenia Pastorelli madrina

Condividi

Schermata 2018-05-09 alle 18.33.36

Dopo avervi anticipato il clamoroso ritorno a Testaccio, rilancio quest’oggi con la madrina del Gay Village 2018.
Ilenia Pastorelli, ex gieffina vincitrice di un David di Donatello come migliore attrice protagonista per Lo chiamavano Jeeg Robot e in questo 2018 campione d’incassi al fianco di Carlo Verdone in Benedetta Follia.
L’ufficialità non è ancora arrivata, ma la Pastorelli taglierà il ‘nastro rainbow’ del Gay Village testaccino il prossimo 31 maggio, con apertura 7 giorni su 7.
Dalla domenica al mercoledì dalle 18:00 alle 02:00, dal giovedì al sabato dalle 19:00 alle 04:00. Città dell’Altra Economia.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • lorenzino 11 Maggio 2018 at 12:48

    idem alita, mi fa impazzire, dice quello che le pare, fa quello che le pare, non si sforza di essere simpatica a tutti i costi, non gliene frega una mazza di nulla e io la trovo pure una buona attrice, ancora acerba ma con grandissimi margini di miglioramento.
    in un mondo (quello dello spettacolo) pieno di ruffiani, leccaculo e ipocriti, che per 5 minuti di attenzione e di applausi si venderebbero il padre e la madre al macellaio, praticamente una mosca bianca…

  • Alita 11 Maggio 2018 at 4:28

    Tutto vero quello che hai scritto, soprattutto Ilenia che adoro.

  • lorenzino 9 Maggio 2018 at 19:19

    finalmente abbiamo lasciato a casa presunte e autoproclamatesi icone gay che davanti ci lisciano il pelo e alle spalle, se potessero, ci sputerebbero in faccia: quando ti incontra, la pastorelli ti sputa in faccia a prescindere, senza nemmeno darti una spiegazione! amo questa donna in maniera volgare e sconsiderata…