x

Gilles Marini denuncia, ‘dopo Sex and the City ero un pezzo di carne ad Hollywood’

Condividi

10 anni fa diventato celebre grazie ad una doccia bollente che eccitò Samantha Jones e gli spettatori di mezzo mondo, Gilles Marini, da allora al cinema di fatto sparito, è tornato a parlare per denunciare le molestie sessuali subite nel corso degli anni.
Perché non solo le donne, ad Hollywood, sono dovute passare tra letti e divani dei potenti.

tumblr_nqvh7wg7LX1tf9vu6o4_500

“Ero diventato un pezzo di carne per i dirigenti di Hollywood”. “Non ho visto molti uomini usare l’hastag ‘MeToo’, in questi ultimi giorni. E il motivo è semplice, perché viene considerato uno stigma, una vergogna, perdi la tua virilità. Quando un giovane viene molestato, sessualmente aggredito o anche solo palpeggiato, non sentirai nulla di tutto questo. Ma queste persone esistono”.

Schermata 2017-11-02 alle 07.50.05

 

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Key- hit me Naomi 1more time 2 Novembre 2017 at 18:01

    ma che cazzo hai scritto coglione!

  • chiaaa 2 Novembre 2017 at 15:02

    Ragazzi cambiate lavoro se non riuscite a tollerare che omosessuali potenti vi “molestino” (che non vuol dire farsi stuprare) andate a fare gli igienisti dentali oppure a lavorare in qualche bel caseificio di campagna. Se scegliete la moda, il design, lo spettacolo troverete sempre uomini pieni di ego che sfrutteranno finché glielo lascerete fare.

  • nicola83 2 Novembre 2017 at 14:13

    Non ho capito… nel senso che gli sono state fatte delle avances?