Carl Hoefkens, ‘ho giocato con due calciatori gay nella Premiere League inglese’

Condividi

 2064093809_B978863252Z.1_20160606110207_000_GGU6URLDH.1-0.pngB1SXECfIUAArbgA

Oggi 39enne e a lungo nazionale belga, Carl Hoefkens ha rivelato al giornale De Zondag di conoscere due calciatori gay nella Premiere League inglese.
E non è finita qui, perché Chris avrebbe giocato contro un terzo calciatore omosessuale in Belgio, nel corso della propria carriera.
Giocatori, a suo dire, costretti a nascondersi perché timorosi delle possibili reazioni negative dei propri compagni.

Ho giocato insieme a tre calciatori gay, ed uno di questi era veramente un pezzo grosso. Uno giocava nel Club Brugge, gli altri due in Inghilterra. Non faccio i nomi per rispetto nei loro confronti. Uno di loro arrivò persino ad allenarsi con il proprio ragazzo. Mi sembra strano che l’omosessualità sia ancora un tabù nel calcio. È un peccato. I miei genitori mi hanno sempre insegnato che tutti gli uomini sono uguali, incluso il loro orientamento sessuale. Spero che un giorno un calciatore si alzerà al mattino per annunciare: ‘Sono gay’. Se io fossi gay lo farei sicuramente. Questo è un qualcosa che è generalmente accettato dalla società, dopo tutto “.

Carl Hoefkens ha giocato con le maglie dello Stoke City e del West Bromwich Albion, nel Regno Unito. Non c’è mai stato un coming out di un calciatore ancora in attività, nella Premier League (così come in Serie A), mentre l’ultimo giocatore di un certo spessore a rivelare la propria omosessualità fu Justin Fashanu, nel 1990, poi suicidatosi a causa dell’ondata di omofobia che lo travolse.

media_xll_9146749

Autore

Articoli correlati