Gwen Stefani, arriva l’album natalizio – ecco You Make It Feel Like Christmas

Condividi

Si chiama You Make It Feel Like Christmas l’album natalizio di Gwen Stefani, tra pochi giorni lanciato dall’omonimo singolo cantato insieme a Blake Shelton, suo compagno anche nella vita reale. Perché se non ti spari almeno un disco natalizio, non sei proprio nessuno.

Schermata 2017-09-22 alle 10.27.24

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Gwen Stefano 30 Settembre 2017 at 15:43

    Secondo me è anche un modo per avere consensi facili prima di rilasciare un nuovo album di inediti.
    C’è anche da dire che “You Make It Feel Like Christmas” non è così oscena. Magari qualcuno qualche soldino glielo dà. Di certo non io, perché odio il Natale e TUTTE le stupide canzoni natalizie su neve, bambingesù vari e buoi/asinelli.

  • chiiaaa 23 Settembre 2017 at 10:20

    Il disco di Natale è una mossa che serve a capitalizzare il più possibile su vecchie canzoni di catalogo i cui diritti d’autore si sono esauriti (e sono quindi di pubblico dominio).

    Vuol dire che “produrle” non costa niente perché non devi chiamare Calvin Harris per farti la musica o Linda Perry per scriverti la canzone…ma semplicemente remixare e incidere ciò che esiste già e che si sa piace alla gente.

    Vuol dire che se vendi anche solo 200.000 copie di quell’album (che oggi forse è fin troppo ambizioso) ci fai comunque un mark up sopra e, se sei fortunato, anno dopo anno nuove copie si venderanno.

    Un esempio di grandissimo successo è l’album di Michael Bublé che entra in classifica ogni anno. Sono lauti paycheck che entrano senza fare un cazzo. Bella vita. Stessa cosa Mariah Carey.

    “All I want for Christmas is you” di Mariah Carey è forse il pezzo pop moderno più famoso assieme a “Last Christmas” degli Wham (George Michael). Sono entrambe inedite, e quindi fruttano diritti d’autore a chi le ha scritte. Ma ogni anno entrano in classifica e vengono suonate dalle radio, portando soldi agli artisti e discografici che ne detengono i diritti. Senza alzare 1 dito per la promozione.
    Gwen Stefani? Secondo me sarà un flop clamoroso. Ma dato che se non fa profumi o trasmissioni televisive non guadagna più una mazza, almeno così qualche soldo entra.

  • Una Basica a Las Vegas 22 Settembre 2017 at 13:27

    tristezza

  • lorenzino 22 Settembre 2017 at 11:39

    gwen stefani è talmente mito che le perdono pure questa sconcezza. però se ci regalasse più hella good e meno rutti natalizi non sarebbe male…

  • Quella nana di Polly Pocket 22 Settembre 2017 at 10:33

    La classica mossa da pop star decaduta, che tristezza.