E’ nata una stella, Sam Smith sogna la versione GAY

Condividi

a-star-is-born-bradley-cooper-lady-gaga

Lady Gaga ha bruciato sul tempo Sam Smith.
In uscita a Natale con il nuovo disco, il cantante inglese, premio Oscar grazie alla canzone portante di Spectre, ha ammesso di aver cullato l’idea di realizzare una versione cinematografica gay di E’ nata una Stella.
Gaga, protagonista dell’ennesimo remake firmato Bradley Cooper, è però arrivata prima.
Smith, via Attitude, ha rivelato di aver parlato del progetto con Barbara Broccoli, storica produttrice di 007, sul set messicano di Spectre.
80 anni dopo la prima versione, E’ nata una Stella avrebbe avuto un uomo protagonista, dopo Janet Gaynor, Judy Garland e Barbara Streisand.
Peccato che il remake con Gaga mattatrice si fosse già messo in moto, stroncando i sogni di gloria di Sam.
A Star is Born uscirà il 28 settembre 2018, con premiere mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia più che probabile.

Autore

Articoli correlati