Chef Rubio contro il coming out di Gugliemo Scilla: ‘a chi frega con chi scopate’

Condividi

Qual è la necessità de fa outing ( poi stranamente proprio quando c'è la prima )? A chi frega con chi scopate? A nessuno! Non è fondamentale sapere se andate con uomini donne o cani. Il sesso è una cosa che dovrebbe rimanere fuori da qualsiasi conservazione implicante un giudizio perché chi giudica non scopa e perché non si parla ma si fa. E basta fare le gang degli etero, gay, lesbiche e compagnia cantante. Conta l'essere umano sopra ogni cosa, sopra ogni sessualità. Popolo de bigotti e ipocriti #outing #stocazzo #boring #lobby #rubiochef #ontheroad #ronin #roadtrip #redrobin #nature #naturelovers #rockstar #food #foodie #foodsgam #foodofinstagram #foodpic #foodpics #foodporn #chef #chefs #chefslife #chefoninstagram #Soffiamoviagliabusi

Un post condiviso da ChefRubio (@rubiochef) in data:

Qual è la necessità de fa outing (poi stranamente proprio quando c’è la prima)? A chi frega con chi scopate? A nessuno! Non è fondamentale sapere se andate con uomini donne o cani. Il sesso è una cosa che dovrebbe rimanere fuori da qualsiasi conversazione implicante un giudizio perché chi giudica non scopa e perché non si parla ma si fa. E basta fare le gang degli etero, gay, lesbiche e compagnia cantante. Conta l’essere umano sopra ogni cosa, sopra ogni sessualità. Popolo de bigotti e ipocriti”.

Come se l’omosessualità non significasse appartenenza, ad una comunità, e rivendicazione. Come se tutto si potesse semplicemente limitare e ricondurre al sesso, a quel becero ‘con chi scopamo’ da Chef Rubio sbandierato per attaccare Guglielmo Scilla e il suo coming out settimanale. Come se un omosessuale qualunque, a dispetto dell’etero medio, non potesse dichiarare il proprio amore nei confronti del cazzo, come fatto da Willwoosh. In silenzio, in privato, di nascosto a casa vostra, certe cose e certi argomenti. E invece no, caro Rubio, perché voglio avere il diritto di poter gettare la maschera anche pubblicamente, rivelando il mio io e perché no, anche chi vorrei portarmi a letto.  Come qualsiasi eterosessuale, uomo o donna che sia, fa serenamente da millenni.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • marco 17 Settembre 2017 at 18:17

    Questo è pure amico del presidente del circolo Mario Mieli.
    Colamondano ha sempre ottime frequentazioni!

  • Mariano Mercuri 17 Settembre 2017 at 17:47

    Quindi, secondo Rubio, io che sono etero non posso urlare “viva la figa”? O fare la mia battuta squallida “di patata me ne piace solo una” quando mi chiedono se voglio una patatina fritta (di cui non vado matto)?

  • Nicola 17 Settembre 2017 at 15:59

    La zappa sui piedi

  • David 17 Settembre 2017 at 13:55

    …E dopo questo stupendo intervento, siamo ancora qui a discutere della differenza tra OUTING e COMIN OUT. Vabbè.

  • serenity 17 Settembre 2017 at 12:38

    cose per cui Rubio ha ragione: Willwoosh ha fatto coming out prima di partire per pechino express. Cioè lo poteva fare pure quando ha girato quella coglionata di freaks, lui e i suoi amici dementi. Ma ora “calo di popolarità —–> coming out. ”

    Ha ragione a dire che “non mi interessa con chi vai a letto… sono scelte tue”. per me la mia amica può essere etero, lesbica o suora. Sempre amica mia rimane ed è vero. Non ti giudico per quello che ti piace, MA POI ha degenerato in un discorso aggressivo e quasi denigratorio. Uno può pure dire ” guardate sono gay, mi piacciono gli uomini” così le ragazze non si illudono più. Per non avere sempre la frecciatina dietro e spalle, per non essere sempre tacciato di “ci è o ci fa?”. Siccome a volte le voci che mormorano sono peggiori della verità ha fatto bene a dirlo apertamente. Sono gay son contento e mi faccio i fatti miei. Con buona pace di Rubio che in questo video sembra reduce da chissà cosa.

  • Fluo 17 Settembre 2017 at 0:59

    Ben detto Apo.

  • Invisible Boy 16 Settembre 2017 at 23:36

    Ha pienamente ragione ChefRubio, le chiacchiere stanno a zero

  • Fritz Cavallo 16 Settembre 2017 at 19:59

    Il paragone con lo scoparsi i cani, invece?

  • fafner 16 Settembre 2017 at 19:18

    Lo perdono solo perché ha scritto “qual è” senza apostrofo. L’unica parte davvero inaspettata.

  • Josh Bast 16 Settembre 2017 at 18:11

    Ma poi…lo dice lui?

  • califfa 16 Settembre 2017 at 17:31

    vabbeh. apparte che dice sticazzi e poi usa toni da tragedia e apparte che pure lui si sa che c’ha ilculo discusso. di base c’.ha ragione

  • Mdzboy 16 Settembre 2017 at 17:20

    In parte ha ragione, ma in parte no. Alla fine le parole lo tradiscono(cosa c’entrano i cani?) e svelano solo una omofobia che tenta di edulcorare.
    A parte che non capirò mai questi VIP che si lanciano in discussioni sociali senza esserne capaci…ma chi glielo fa fare?Si danno la zampa sui piedi da soli…bah

  • franceska pisu 16 Settembre 2017 at 17:08

    Ma date ascolto a sto burino?
    E lui che posta che la carne di cane è buonissima?
    Braccia rubate all’agricoltura

  • Julus 16 Settembre 2017 at 16:49

    All’inizio pensavo che tutti coloro che fanno questo tipo di ragionamento lo facessero in buona fede che pensassero veramente che l’orientamento sessuale è ininfluente nei rapporti sociali, invece poi ho capto che dietro queste parole si nasconde l’omofobia, queste persone non vogliono proprio sentir parlare di gay.

  • ErPupone 16 Settembre 2017 at 16:23

    Vabbè nulla di cui stupirsi, Rubio è uno stupido montato da sempre, e anche in questa occasione ha dimostrato che lui, a fare certi ragionamenti, proprio non ci arriva. È limitato mentalmente.