ISIS, le immagini choc dell’ennesima esecuzione omofoba – foto

Condividi

Sono immagini forti e devastanti ma necessarie per rimarcare l’orrore quotidiano perpetrato dall’Isis, quelle pubblicate sui social da un account ufficiale propagandistico del sedicente Stato Islamico dell’Iraq e della Siria.
Foto che ritraggono l’ennesima esecuzione omofoba ai danni di un uomo, gettato dal tetto di un palazzo solo perché ‘sospettato’ di omosessualità.
Scatti che vedono l’uomo lanciato in strada, con gli abitanti del luogo pronti a colpirlo con le pietre una volta arrivato in terra.
Inizialmente si era parlato di Deir ez-Zor, città siriana, per poi suggerire l’ipotesi Damasco. Un orrore senza fine, quello dei gay uccisi dall’Isis, che sembrerebbe non voler conoscere la parola fine.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Mr.ics 17 Agosto 2017 at 3:33

    La conclusione di questo articolo é degna di pomeriggio 5 . Nel tentativo di darci informazioni sei caduto in un pressapochismo sconcertante. Sono in guerra!!! vi sono innumerevoli vittime, bambini che si suicidano pur di non vivere un giorno di piú. I crimini dell’isis sono prima di tutto crimini contro l’umanitá e quello che hai descritto é solo un esempio.

  • Nicola 16 Agosto 2017 at 11:54

    In effetti un orrore senza fine in genere non conosce fine

  • ha stato putin 15 Agosto 2017 at 22:23

    no dai. ma allora non succede solo in cecenia ! incredibile !!
    (chi ha REALMENTE creato e armato l’isis alla prossima puntata ok?)