Vincenzo Ruggiero, ‘non si può parlare di omicidio gay’ – la replica de IL MATTINO a Franco Grillini

Condividi

9e7fc301c24011e6d40ec6dd798bf290_XL

E’ finita in prima pagina la lettera scritta da Franco Grillini a Il Mattino, quotidiano di Napoli da giorni centrato sul terrificante omicidio di Vincenzo Ruggiero, attivista LGBT.
Stampa italiana che in più casi, nell’ultima settimana, ha parlato di ‘omicidio gay’, di “delitto a sfondo omosessuale” e quant’altro, con Il Mattino in prima linean nell’utilizzo di un lessico scandalistico e discriminatorio che ha fatto storcere il naso a non poche persone.
Da parte della redazione è arrivata la pronta replica del direttore del quotidiano che se da una parte si ‘scusa’ per il linguaggio utilizzato, dall’altro rilancia attaccando gli ‘stereotipi’ gay alimentati dalla stessa comunità, a suo dire esageratamente piegata sulle ‘trasgressioni’ da Pride. E la polemica, puntualmente, riprende forza.

20526275_891619977657343_5402771763725894893_n

Schermata 2017-08-02 alle 10.21.19

Schermata 2017-08-02 alle 10.21.15

Schermata 2017-08-02 alle 10.21.07Schermata 2017-08-02 alle 10.21.09

 

 

 

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Lello Monello 2 Agosto 2017 at 20:23

    Ogni femminicidio è un omicidio etero per definizione. polemicuccia inutile

  • Julus 2 Agosto 2017 at 18:20

    Va riconosciuto che ha ritenuto giusto l’articolo di Grillini e che ha ammesso che quei titoli sono sbagliati. Poi ovviamente ha cercato di giustificarsi e un po’ di discolparsi. Complessivamente direi che è un bel passo avanti, rispetto ad anni fa quando le lettere delle associazioni gay ai giornali non venivano nemmeno prese in considerazione.

  • Personcina 2 Agosto 2017 at 17:10

    Io non ho nulla in contrario sul titolo “omicidio gay”, basta che ad ogni femminicidio si scriva “omicidio etero”.

  • Montana Moorehead 2 Agosto 2017 at 15:03

    Arifacce co co sta storia Pride troppo trasgressivo che fa male alla causa….

    la mamma degli scemi è sempre gravida e spesso partorisce giornalisti e direttori

  • Aran Banjo 2 Agosto 2017 at 11:52

    ottimo… allora iniziamo a non parlare più di femminicidio…. vedi come ti saltano alla giugulare

  • Casualboy 2 Agosto 2017 at 11:16

    Che schifo, in poche parole giustifica l’utilizzo di omicidio gay perché la gente va al pride, tirando poi fuori uno stentato discorso sull’utilizzo del proprio corpo che non c’entra proprio un cazzo.