x

Lisa Fusco e il padre defunto: ‘mi parla attraverso la stampante’

Condividi

Inizialmente ho avuto paura, ma ora sono felice di avere un contatto con lui. Ero sulla poltrona del soggiorno a struggermi dal dolore per la sua morte. Mi chiedevo ‘papà dove sei?’, all’improvviso si è accesa la luce della stampante”. “Non ho avuto il coraggio di alzarmi e sono rimasta immobilizzata. Poco dopo mi sono addormentata, sfiancata dal dolore. Lì per lì non ho dato peso alla cosa, poi ho capito che era un segnale di mio padre per comunicare con me”. “È praticamente nuova, l’ho fatta anche controllare da un tecnico ed è tutto a posto. La spina è inserita, ma è spenta. Si accende da sola all’improvvisa. Capita che i nostri cari, dopo la scomparsa, si servano di un oggetto per mettersi in contatto con noi. Sono sempre stata la sensitiva della famiglia, per questo mio padre ha scelto me per comunicare“.

Via IlMattino, così Lisa Fusco sul defunto padre. Praticamente The Conjuring 3 – The Printer.

Lisa-Fusco

Autore

Articoli correlati