x

George Michael, l’ex fidanzato Fadi Fawaz denuncia: ‘non vogliono farmi partecipare al funerale’

Condividi

landscape-1482835914-fadi-fawaz

photo_fadi_fawaz03Dopo mesi di illazioni, l’autopsia ha sentenziato.
George Michael è morto per cause naturali.
Nessuna overdose, con l’ex fidanzato Fadi Fawaz, da alcuni tabloid britannici addirittura accusato di aver ucciso la popstar, tornato quest’oggi sulle pagine del gossip a causa dell’imminente funerale dell’ex Wham.
A detta di Fawaz, infatti, la famiglia di Michael starebbe organizzando il tutto tenendolo all’oscuro.
Fadi vorrebbe partecipare, ma da parte dei parenti più stretti di Michael si sarebbe alzato un rifiuto netto.
Ed è qui che parte la denuncia pubblica, per fare in modo che possa esserci anche lui, dopo aver trascorso al fianco di George non pochi anni. Prima di queste dichiarazione, Fawaz si era detto contento, al Mirror, che l’autopsia l’avesse una volta per tutte scagionato.

“Sono felice che la verità sia venuta a galla. George può riposare in pace, ora”. “È stato duro, quasi sconvolgente, sentire quelle voci. Non riesco ad spiegare quanto sono stati dolorosi questi due mesi e mezzo di bugie”. “E finalmente anche io potrò cominciare il mio lutto, senza essere più guardato in quel modo strano”. “Anche questo è stato doloroso: andare in giro e ricevere tutte quelle occhiate. Ma ora che George può riposare in pace, anche noi potremo riposare, celebrare la vita, l’amore che abbiamo avuto, e finalmente andare avanti”.

Autore

Articoli correlati