x

Il Mario Mieli denuncia la dott.ssa Silvana De Mari che aveva parlato di “simpatizzanti di pedofilia, necrofilia e coprofagia”

Condividi

 1495934_1406929352888215_2056337461_oIl Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, in seguito alle dichiarazioni della dott.ssa Silvana De Mari sul suo profilo Facebook e a mezzo stampa, in cui i soci del Circolo vengono definiti “simpatizzanti di pedofilia, necrofilia e coprofagia”, ha dato mandato ai suoi legali per la tutela dell’Associazione e dei suoi soci presso le competenti sedi giudiziarie e non.
D’altronde sono più di 30 anni che il Circolo Mario Mieli si batte per il superamento di stereotipi e pregiudizi legati alle persone omosessuali e transessuali, tanto da non permettere che la grande storia della nostra Associazione sia infangata dalle posizioni estremiste e calunniatrici della De Mari. Il Mieli non solo si difenderà in tutte le sedi ma si mette a disposizione di ogni singolo socio offeso da queste farneticazioni che vorrà querelare la dott.ssa De Mari.
La dottoressa in questione è la stessa che giorni fa parlò di omosessualità da curare attraverso la castità. E l’ordine dei medici, ancora oggi, tace.

c1hlztpwgaic3w0

Autore

Articoli correlati