‘Niang del Milan è più donna di me, ci sono stata’: parola della transessuale Guendalina Rodriguez ed è delirio omofobo

Condividi

il_tweet_su_niang-550-340-558027-1

 schermata-2016-12-30-alle-18-15-25Un cinguettio tanto improvviso quanto inopportuno.
Guendalina Rodriguez, transessuale particolarmente nota nella Milano da bere, ha così fatto outing nei confronti di Niang, 22enne attaccante del Milan.
Un fine 2016 disastroso per il giocatore rossonero, riuscito a fallire due calci di rigore consecutivi, a prendersi i fischi allo stadio e ora gli insulti omofobi dai beceri tifosi da social.

‘Che schifo’.
‘Culo sfondato !!!!”.
‘Checca pederasta’.
‘ Mammamia, ma non ti vergogni??? Ti sei scopata una che non si puo definire manco trans, ma un uomo con la parrucca in testa…mettiti vergogna, che schifoooooo’.

Questi alcuni dei commenti pubblicati sotto la sua ultima foto Instagram, che lo ritrae sorridente con la Supercoppa vinta contro la Juventus, mentre la Rodriguez, serafica, conclude:

schermata-2016-12-30-alle-18-20-39

Autore

Articoli correlati