John Waters in ospedale (2016, non scherziamo)

Condividi

americangothicjohnwatersfdsdfsdfsdfA tre giorni dalla fine del 2016, anno horribilis per il mondo delle celebrity, ecco arrivare un’altra notizia da colpo al cuore.
John Waters, 70enne iconico regista a stelle e strisce, da sempre gay dichiarato, scopritore dell’indimenticata Divine, genio del kitsch e della provocazione estrema, padre di film come Grasso è Bello, La signora ammazzatutti, Mondo trasho e Pink Flamingos, volutamente oltraggioso e tra i nomi di punta di un certo cinema indipendente americano, è stato ricoverato in ospedale la scorsa settimana.
Un contrattempo che l’ha privato della consueta festa pre-natalizia che ogni anno tiene in casa sua, il 23 dicembre. Una festa di Waters senza Waters, in sostanza, con il regista/attore/sceneggiatore che ha comunque voluto tranquillizzare i fan annunciando di essere sulla via di guarigione.
Insomma, caro odiato 2016… fermati.

Autore

Articoli correlati