Orlando Cruz punta al primo storico titolo mondiale per un pugile gay dicharato

Condividi

 

orlando-cruz-coming-out

Orlando CruzOrlando Cruz ha già fatto la storia della boxe, facendo coming out a carriera in corso.
Ma l’atleta portoricano punta ora ancora più in alto, dovendo giocarsi il titolo di campione del mondo super-piuma contro Miguel Berchelt tra gennaio e febbraio.

‘A 35 anni mi sento benissimo. So che il mio avversario verrà per combattere, ma sono pronto e preparato per vincere, e quindi ad essere incoronato campione del mondo. Mi sto concentrando su come poter diventare il primo ed unico campione del mondo gay dichiarato nella storia della boxe’.

Cruz ha perso 4 cari amici nella strage del Pulse, ad Orlando. 4 anni fa, nel 2012, il coming out pubblico: ”mi puoi chiamare maricòn o finocchio, a me non importa. Non mi potete far più male. Sono rilassato. Sono così felice. Sono orgoglioso di essere portoricano, proprio come sono orgoglioso di essere gay”. Più sportivi così, è evidente, e vivremmo in un mondo infinitamente migliore.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • shockdown 30 Settembre 2016 at 16:17

    Un grande, mi ricordo l’articolo per il suo coming out. Seguo poco lo sport ma mi pare non sia la prima volta che punta al titolo mondiale, Lui è forte ma in top5 ci sono dei veri mostri.