Unioni Civili, Francisco Raffaele Villarusso e Luca De Sario primi ‘sposi gay’ di Roma

Condividi

 

14390940_10208346493154614_1855170959648605279_n

Oggi, 17 settembre, Virginia Raggi ha con mostruoso ritardo celebrato la prima unione civile capitolina.
Raffaele Villarusso, 43 anni, nato a Cerignola, e Luca De Sario, 30 anni, di Roma, si sono uniti civilmente nella sala Rossa del Campidoglio dinanzi a parenti e ad amici.

“Benvenuti, vi vedo emozionatissimi e giustamente, è un momento importante. Nasce una nuova coppia e una nuova famiglia”. “Questa è la sfida che vi accingete a intraprendere. Vi auguro una vita intensa. Andate avanti a testa alta con forza e divertitevi. Il segreto è divertirsi”.

Queste le parole pronunciate dalla Sindaca, in questi primi 3 mesi di delirio romano travolta da polemiche infinite e guerre interne al Movimento. Tant’è che ad oggi, incredibile ma vero, non ha ancora completato la giunta.
Detto ciò, auguri agli sposi.
Meglio tardi che mai.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Eretz Israel 18 Settembre 2016 at 22:07

    ehhh quando c’era mafia capitale, quelli sì che sapevano governare! ma nn vi vergognate neanche un po’ a scrivere certe cose??

  • Mark 18 Settembre 2016 at 16:47

    è solo senza assessore al bilancio da settimane, senza contare le dimissioni degli altri assessori. Inadeguata è quasi un eufemismo. Raggi e i 5S a Roma non sono in grado di governare mi pare evidente.

  • baldwin 18 Settembre 2016 at 9:33

    Che bello, auguri piccioncini

  • guest 17 Settembre 2016 at 21:04

    Dopo 3 mesi? Cosa avrà mai fatto in 3 mesi per rendere Roma così invivibile?
    Io vedo solamente strade più pulite, spazzini (ebbene sì, dopo almeno un decennio ho visto di nuovo uno spazzino!) e qualche cantiere addirittura! Ovviamente la situazione non è buona e le cose fatte per ora non sono ancora sufficienti, ma cazzo dategli tempo.
    Ti ricordi il trattamento che venne tenuto nei confronti di Marino (che io rivoterei 100 volte)? Ecco, voi lo state riproponendo nei confronti di Raggi amplificato al massimo. Piantatela e fatela lavorare, se vivaddio dovesse sopravvivere al 2016, una come lei riuscirebbe a rivoluzionare in meglio questa città, se invece continuate con questa assurda campagna denigratoria/diffamatoria manderete Roma in rovina, non oso nemmeno immaginare cosa potrebbe succedere se riusciste a farla dimettere e a rimettere questa città in mano ad un commissario.

  • DrApocalypse 17 Settembre 2016 at 19:42

    e allora non sai cosa sia la pesantezza. E neanche cosa significhi vivere a Roma con un Sindaco completamente inadeguato.

  • Fede 17 Settembre 2016 at 19:20

    Che teneri! Mi sono commosso… Comunque Apo, sono d’accordo con Merk, sei davvero pesante con questa Raggi.

  • LatinaGaia 17 Settembre 2016 at 18:08

    Ma pensavano che arrivasse Gandalf??

  • Jackinobello 17 Settembre 2016 at 17:12

    Ma c’è un obbligo di legge per cui nei matrimoni gay gli sposi debbano vestirsi come a carnevale?

  • Merk 17 Settembre 2016 at 16:18

    Madonna che pesante che sei con sta raggi

  • Moretto 17 Settembre 2016 at 15:30

    Ma un altro outfit?? Orrendi!
    Cmq Auguriiiiiii!!

  • guest 17 Settembre 2016 at 14:28

    Auguri ai ragazzi!

    Ps: perché vestirsi come circensi? Niente, neanche le unioni civili gay ci salveranno dal cattivo gusto dei vestiti matrimoniali.