Christo e Theo Menelaou prima coppia gay ad avere 3 gemelli surrogati

Condividi

Christo e Theo Menelaou sono una coppia gay di Pretoria, in Sud Africa, e sono diventati i primi genitori omosessuali al mondo ad avere 3 gemelli tramite maternità surrogata.
Parola di SkyNews.
I tre nati sono identici: Zoe, Kate e Joshua i loro nomi.

“Quando sei gay c’è sempre il pensiero che semplicemente non potrai essere un genitore, non importa quanto ti piacerebbe esserlo. E’ molto difficile per noi adottare, ci hanno detto che saremmo sempre venuti dopo le coppie eterosessuali. Poi non abbiamo mai pensato che avremmo prima o poi trovato una persona che avrebbe fatto da mamma surrogata per noi”.

E invece il miracolo si è verificato. In Sud Africa le leggi sulla maternità surrogata sono particolarmente rigorose (ma esistono), con la donna e l’eventuale marito chiamati a comparire davanti ad un giudice per confermare la volontà di portare a termine la gravidanza (senza soldi a traino, a parte le spese sostenute durante la maternità). Dopo 10 settimane la sorpresa, con l’embrione che si è diviso facendo venire alla luce 3 bimbi. Un evento rarissimo, con i medici che avevano consigliato alla coppia e alla mamma surrogata di sacrificare due bambini per dare maggiori possibilità di sopravvivenza al terno. Un ginecoloco si è invece interessato al caso, portando avanti la triplice gravidanza che dopo l’avvenuto parto è di fatto diventata storica.

Triplets02

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Lolli 24 Agosto 2016 at 18:12

    Ma se Real Time non inventa le storie (e non è da escludere) era andata in onda una puntata di “di fatto famiglie” in cui una coppia di uomini (un romano e un toscano) ha avuto 3 bimbe trigemine con maternità surrogata in Canada, battezzate dal parroco poco fuori Roma. Quindi questo in Sudafrica non è il primo parto trigemellare con la GPA a favore di una coppia gay