x

Alla Ricerca di Dory, Adinolfi vs. Pixar e le presunte mamme lesbiche: lasciate in pace i bambini

Condividi

giphy-17

Sono bastate poche immagini di un trailer e una tutt’altro che confermata ipotesi (prima famiglia omogenitoriale della storia in un film Disney/Pixar) per far sbottare Mario Adinolfi, ancora una volta contro il mondo animato di Hollywood. Dopo aver attaccato (e pubblicizzato) Kung Fu Panda e i suoi due papà, ecco arrivare la filippica contro le presunte mamme lesbo di Alla Ricerca di Dory, sparando tra le altre cose la solita infinita manica di cazzate, visto e considerato che Ellen DeGeneres era la voce della smemorata pesciolina anche nel titolo origjnale, Alla Ricerca di NEMO, uscito nel 2003. E pensa te, caro Adinolfi, la DeGeneres era famosissima e lesbica dichiarata pure all’epoca. Da 6 anni, addirittura. E dall’uscita di Nemo ad oggi, roba da matti, l’Universo non è imploso. Ecco perché mi riallaccio al tuo grido d’allarme: LASCIATE IN PACE I BAMBINI. Esatto, ma voi catto-estremisti ossessionati da un mostro, il ‘gender’, che non esiste se non nella vostra malsana fantasia.

 

Schermata 2016-05-27 alle 22.55.59

Schermata 2016-05-27 alle 22.56.05Schermata 2016-05-27 alle 22.56.11Schermata 2016-05-27 alle 22.56.16

Autore

Articoli correlati