x

Hillary Clinton contro la criminalizzazione da HIV – il video appello

Condividi

Hillary Clinton ha espresso la propria preoccupazione per le leggi che criminalizzano l’HIV negli Stati Uniti.
Intervenuta all’HIV Is Not A Crime Training Academy con un videomessaggio, la candidata alla presidenza democratica non si è sottratta all’argomento.

“Grazie al lavoro degli avvocati, attivisti e dell’eroica gente comune abbiamo fatto passi da gigante nel trattamento e nella prevenzione dell’HIV e dell’AIDS. Più persone con l’HIV stanno oggi conducendo una vita piena e più felice che mai. HIV e AIDS sono ancora con noi e continuano ad avere un impatto sproporzionato sulle comunità black e glbtq… quindi abbiamo ancora del lavoro da fare, per sradicare questa epidemia una volta per tutte”.

Nel video la Clinton ha poi promesso di voler riformare le obsolete leggi che criminalizzano di fatto l’HIV, facendo così rispettare le vigenti leggi sui diritti civili in modo da combattere “la discriminazione, lo stigma e l’ingiustizia” che riguardano le persone affette da HIV e malate di AIDS. Hillary ha poi promesso che ridurrà il costo dei farmaci da prescrizione e aumenterà i fondi per ricerca. Una gran bella presa di posizione, va detto, soprattutto se confrontata con le becere esternazioni del candidato repubblicano che dovrà affrontare nella corsa alla Casa Bianca: Donald Trump.

Autore

Articoli correlati