North Carolina, anche Nick Jonas e Demi Lovato annullano il concerto causa legge trans-omofoba

Condividi

Schermata 2016-04-26 alle 12.16.30

“Dopo lunghe riflessioni e discussioni, abbiamo deciso di annullare gli show a Raleigh e Charlotte. Uno dei nostri obiettivi per il tour è sempre stato quello di creare un ambiente in cui ogni singolo partecipante si sente uguale, compreso e accettato per quello che è. La legge HB2 nella Carolina del Nord è discriminatoria e non riconosce alcuni dei diritti e delle tutele minime della comunità LGBT, ma questo non ci impedirà di fare progressi a favore dell’uguaglianza. Sappiamo che la cancellazione di questi spettacoli è una cosa triste per i nostri fan. Ma abbiamo fiducia che anche loro si uniranno a noi contro questa legge odiosa”.

Una marea di protesta contro l’omo-transfobia.
Non si ferma davvero più il ‘boicottaggio’ artistico/economico/imprenditoriale nei confronti del North Carolina, di fatto sempre più lasciato solo in tutta la sua ignoranza.
Volete discriminare? E allora ne pagherete le conseguenze.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Daniii 28 Aprile 2016 at 22:46

    Adoro che tu abbia avuto la pietà di cassare dalla traduzione il nome del tour… Ma che poracciata cosmica e’?! Comunque li amo

  • kris 26 Aprile 2016 at 16:26

    beh dai, dovranno sborsare solo quei 50 gatti che hanno comprato il biglietto. essere pro LGBT sta diventando una moda per vendere più dischi, anche per gli sfigati.

  • DrApocalypse 26 Aprile 2016 at 15:03

    vieta alle persone transgender di accedere ai bagni pubblici legati al loro genere d’appartenenza.
    Oltre a varie eventuali porcate legate alla ‘libertà religiosa’

  • Boh! 26 Aprile 2016 at 13:34

    Ma questa legge sostanzialmente in cosa consiste?