Kanye West bacia Kanye West, murales cancellato per 100.000 dollari

Condividi

Schermata 2016-04-11 alle 08.57.01

Alla fine Scott Marsh, suo autore, ha ottenuto esattamente quel che aveva richiesto.
Il gigantesco murales dedicato alla vanità di Kanye West, in cui il rapper bacia con passione se stesso, è stato cancellato dal muro di Sydney in cui aveva fatto la sua comparsa settimane fa.
Marsh, dinanzi alla richiesta del signor Kardashian di farlo sparire, aveva sparato alto: 100.000 dollari.
Detto, fatto.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • SecondoMarco 11 Aprile 2016 at 18:48

    Alla fine Kanye è solo un “coatto coi sordi”, quindi la cosa più lontana dall’arte. Poverino.
    Furbo il Sig. Marsh che non solo ha fatturato ma, visto che c’è di mezzo una popstar cmq mondiale, sarà sicuramente investito dall’onda d’urto di un ritorno pubblicitario e di marketing valido come pochi…. collegato a questo le opere e/o performance del Sig.Marsh schizzeranno alle stelle! Chi possiamo ritrarre in Italia che bacia se stesso e, così prevedibile, da farlo incazzare e ricattarlo economicamente? Non so, la lista è lunghissima….

  • Pat 11 Aprile 2016 at 17:02

    Perché, pensavi fosse un altro tipo di persona? 😉

  • red 11 Aprile 2016 at 12:23

    Che prezzone! Ma se ci pisciava sopra faceva un lavoro migliore che quello schifo bianco

  • Personcina 11 Aprile 2016 at 9:47

    Povero signor kardashian, adesso chiunque dipingerà lui in giro nelle situazioni più imbarazzanti per chiedere denaro.
    Avrebbe fatto la figura della persona di classe se non avesse battuto ciglio, così ha solo dimostrato di essere un sempliciotto arricchito.

  • Shkval 11 Aprile 2016 at 9:11

    Mi chiedo dove li abbia trovati 100000 dollari visto che ha dichiarato bancarotta per non pagare i debitori e che non può nemmeno permettersi di spendere un centone su Serum facendosi beccare di fatto mentre lo scaricava via torrent. Punti intellogativi, signù…