Cyndi Lauper e i giovani senzatetto gay: dobbiamo trasformarli in priorità, se no dove saranno tra 10 anni?

Condividi

 Schermata 2016-04-07 alle 09.23.44

Cyndi Lauper da anni lotta per i giovani senzatetto omosessuali.
Ragazzi il più delle volte appena maggiorenni cacciati di casa perché gay e per questo motivo ritrovatisi in mezzo ad una strada, senza soldi ne’ prospettive future.
La cantante ha dato vita ad una fondazione ad hoc per aiutarli, la True Colors, sottolineando come meno del 7% dei ragazzi americani siano considerati gay, mentre tra i giovani senza fissa dimora fino al 40% sono omosessuali.
Percentuali spaventose che il prossimo 27 aprile vedranno la fondazione della Lauper dar vita al #40toNoneDay, evento pensato per aumentare la consapevolezza nei confronti di questa gigantesca discrepanza.

‘Abbiamo bisogno di rendere questi ragazzi una nostra priorità. Ora. Se non lo facciamo dove saranno tra 5, 10, 20 anni? Abbiamo bisogno di mettere insieme tutte le nostre teste e i nostri sforzi per assicurarci che questi giovani possano avere supporto, ovunque vadano, ed essere loro stessi quando ci arrivano’. ‘La gente crede che, poiché la loro casa non è un rifugio per barboni, non possono far niente. Ma la realtà è diversa. Tutti possono fare la differenza’.

Che gran donna.

Autore

Articoli correlati