CODICE 999, trailer e character poster del film con Kate Winslet spietata criminale

Condividi

CODICE999-characters-Winslet

Uscirà il prossimo 21 aprile nei cinema d’Italia Codice 999, film da non sottovalutare anche solo per la presenza della divina Kate Winslet, qui negli inediti panni della spietata e temuta Irina, mente criminale e capo del cartello che tiene in pugno la vita dei protagonisti.
Codice 999 è infatti un crime thriller dai toni cupi e violenti, che con ritmo serrato e immagini crude racconta il degrado morale di un gruppo di poliziotti corrotti, dei dirompenti antieroi disperati e ambiziosi, ben addestrati nell’arte della guerra ma poco preparati ad affrontare i propri demoni personali.
MICHAEL ATWOOD (Chiwetel Ejiofor), ex membro delle Forze Speciali, capeggia una banda di corrotti agenti di polizia ed ex membri dell’esercito (Anthony Mackie, Clifton Collins Jr., Aaron Paul e Norman Reedus) in un’audace rapina in banca che finisce con una frenetica sparatoria in autostrada. Il sergente JEFFREY ALLEN (Woody Harrelson) indaga sul caso, ignaro che proprio suo nipote CHRIS ALLEN (Casey Affleck), un onesto poliziotto, è diventato senza saperlo il partner di uno dei rapinatori della gang di Atlanta. IRINA VLASLOV (Kate Winslet), spietata boss della mafia russo-israeliana, usa le maniere forti con i membri della banda per costringerli a tentare un’ultima e, all’apparenza, impossibile rapina. Ma la sola speranza che la banda ha di portare a termine il colpo è quella di distrarre tutte le forze dell’ordine organizzando un “999” – il codice usato dalla polizia per segnalare che un agente è stato colpito in azione.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Stefano Innominati 4 Aprile 2016 at 7:12

    Sarebbe interessante capire dove stia il piacere di assistere a certa cinematografia.
    Non lo dico per ironia ma per capire veramente.
    Forse sollecita in ognuno di noi un aspetto oscuro che la vita di tutti i giorni soffoca.
    E’ lo stesso lato che, in talune drammatiche situazioni, trasforma gente tranquilla in ben peggio.
    Casi limite, ovviamente.

  • Frederik 1 Aprile 2016 at 15:24

    Spero non sia una cagata, odio i film d’azione con protagonisti donne….sono sempre boiate