Marco Molendini su IlMessaggero ci va giù pesante: ‘il declino di Madonna’

Condividi

image

‘Ci è o ci fa? Madonna vuole solo attirare l’attenzione o è oltre l’orlo di una crisi di nervi? O tutte e due?’.

Parte così il lungo articolo in cui oggi, domenica 20 marzo, Marco Molendini ha stroncato Madonna, parlando ufficialmente di ‘declino’.
Un paginone intero nella sezione spettacoli de IlMessaggero, con titolo a lettere cubitali e pezzo interamente centrato sulle ultime polemiche esplose attorno al Rebel Heart Tour.
I ritardi australiani, la 17enne denudata sul palco, i biglietti rimborsati ai fan, le lacrime ostentate per la fuga del figlio Rocco, la presunta ubriacatura sul palco di Melbourne con annessa incazzatura della diretta interessata, il flop di Rebel Heart (meno di 1 milione di copie vendute) e quel contratto record con la LiveNation, 120 milioni di dollari in 10 anni, arrivato ad un passo dalla sua scadenza. Snocciolato il rosario, il critico musicale è così arrivato alla sua conclusione: è lecito parlare di DECLINO. Ed è subito dibattito.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • HANDREAS 25 Marzo 2016 at 19:31

    vorrei rispondere a tutti quelli che parlano della sua età (avete triturato le palle), se andate ad ascoltare le sue vecchie interviste, Madonna è così, ha sempre reagito cosi, si è sempre vestita così, ed è in piena sintonia con quello che dichiarava ai tempi di Erotica, insomma non è per gli altri che una persona deve cambiare, lei questa è, o la si ama o la si odia… In quanto all’età, mi deludete, vi credete all’avanguardia, giovani futuristi, modaioli, anticonformisti, trasgressivi, e state ancora lì a giudicarla per i suoi corsetti o per un culo in mostra (che oltretutto perdonatemi ma ha solo da farsi invidiare). Le contraddizioni dimostrano le debolezze e la povertà delle persone, e qui ne leggo di vere contraddizioni… O volete farmi credere che siete diventati bigotti e vecchi già da un po’? Ma che faccia quello che vuole, chi non vuol più seguirla si accomodi pure, ci sono centinaia di “Lady Gaga” che spuntano… La cosa che mi sorprende maggiormente è che improvvisamente tutti sono diventati opinionisti e critici…mah

  • HANDREAS 25 Marzo 2016 at 17:37

    AH AH AH ma chi è sto fuori di testa? Il Declino con un tour sold out? mi faccia il piacere… di cambiare mestiere!

  • Andre 22 Marzo 2016 at 8:59

    Genio assoluto…inarrivabile…ogni data non solo sold out ma con risonanza per ogni continente…decadenza? La vera decadenza è il bigottismo e la miopia del Messagero e del suo giornalista…

  • boh 21 Marzo 2016 at 20:53

    Lascia perdere, con certi fans avvelenati è inutile parlare. Qualsiasi cosa tu dica, anche di estremo buon senso come quella che hai scritto, verrà contraddetta e tu sarai additato come fan di lady Gaga. Sono incredibili.
    Si sono inventati quell’orrenda parola “Ageismo” (o meglio, l’hanno maldestramente tradotta in italiano) per dare la colpa al mondo brutto, sporco e cattivo che ce l’ha tanto con lei. Quando in realtà, è proprio Madonna ad essere diventata il fantasma di se stessa, ripetitiva e noiosa. Altre popstar sono invecchiate senza diventare delle dame ingessate col muccetto, con dignità e senza perdere il loro appeal. Invece lei si è ridotta a rincorrere le peggiori puttanpop della scena e i più tamarri dei produttori, quando un tempo dettava le regole con scelte coraggiose e talvolta geniali.
    La contraddizione è enorme, ma loro non la vedono: una come Madonna, che ha avuto il mondo in mano ed è stata a suo modo rivoluzionaria, non ha alcun bisogno di lamentarsi dell’ageismo. Sorge allora spontanea una riflessione: o il suo passato è stato un bluff e lei stessa non ha raccolto nulla di ciò che ha seminato (e io non lo credo), oppure fa un’enorme fatica ad accettare il tempo che passa, e piuttosto di ammetterlo da la colpa alla discriminazione sessista. Io propendo per la seconda ipotesi, che la manleva dalle scelte infelici che sta facendo, anche con l’aiuto di photoshop, della chirurgia e dei guantini.
    Mi dispiace che la sua intelligenza e il suo acume ironico debbano affogare in questa mediocrità social, e mi auguro che al più presto cambi drasticamente marcia.
    Per chi è già pronto all’insulto, dico:

    1 tranquilli, non sono fan di lady gaga

    2 ho risposto a bredotou e non mi interessa intavolare discussioni coi fans duri e puri, che possono pensare ciò che vogliono

    3 per me può invecchiare come le pare e piace, la mia vita non ne risentirà…ma le opinioni si possono esprimere ancora

  • Infrequent666 21 Marzo 2016 at 17:29

    dipende cosa si intende per declino. Anche la Streisand, Cher ed altre icone fanno sold out ma quando si tratta di vendere dischi le cifre sono basse. Madonna è da un paio di album che non solo non vende come i vecchi tempi ma non fa neanche più notizia come prima. Ci sono molti più articoli su Beyonce e Gaga che non hanno nulla da promuovere che non su Madonna. In tal senso direi che il declino di Madonna sta nel fatto che i giovani ora preferiscono decisamente altre cantanti e si sa che i principali fruitori di musica sono loro. Madonna non è più rilevante come lo era un tempo ma la cosa mi sembra normalissima. Nessuno è eterno. Pure Vasco e Ligabue non hanno più il seguito di un tempo ma resteranno di certo tra i cantanti di maggior successo di sempre in Italia. Idem Madonna a livello planetario. Fossi in lei ne approfitterei per fare un disco fuori dagli schemi visto che non ha più nulla da dover dimostrare.

  • lorenzino 21 Marzo 2016 at 10:19

    oh cavolo, non sapevo che il mod avesse aperto uno spazio “puttanate un tanto al chilo”.
    questa perla di colei che ha stravolto tutte le carte in tavola ci sta benissimo:
    “soffro di questa strana cosa: se dormo con qualcuno penso che lui sottrarrà la mia creatività tramite la mia vagina”.
    poi chiaramente la creatività è sparita quando ha terminato il toner della stampante, ma questo è un altro discorso……

  • Pietro Iorfida 21 Marzo 2016 at 10:08

    Questo è l’articolo di un poveretto che si è ridotto a scrivere falsità per lavorare… fa pena…

  • thomas 21 Marzo 2016 at 9:35

    Condivido buona parte dell’articolo, se non si arriva ad 1 milione di copie si può solo parlare di flop, alcuni atteggiamenti rasentano il ridicolo, ed il fatto che si sia parlato di fine di Madonna anche in passato, è vero ma a quei tempi era una notizia ora non più! se parlo con i miei cugini di 20 anni la considerano una che cantava 20 anni fa e che ora smignotta come una 20enne, se chiedo agli stessi degli U2 o dei REM, non dicono quelli che cantavono 20 anni fa!!! Non penso che dovrebbe andare in giro in tubino nero e bere the, anche se ci ha provato nel periodo patetico in cui parlava con l’accento inglese, quando era sposa di Mr.Ritchie…ma forse essere un pochino meno “sopra le rughe” le gioverebbe!!!

  • Chris, The Legendary Mr 21 Marzo 2016 at 0:57

    Se Madonna è in declino…allora Christina Aguilera??? Jennifer Lopez, Mariah Carey che non vendono più da un bel po’??? ma che articoli sono??

  • scroto 21 Marzo 2016 at 0:33

    CERTO UN TOUR TUTTO SOLD OUT E QUI PARLANO DI DECLINO… TU CHE STAI ANCORA A PARLARE DI LADY GAGA CHE ORAMAI NESSUNO PIÚ SI FILA SE NON ALLE CERIMONIE FARLOCCHE,( COMPRANDOSI TUTTI I VARI PREMIETTI CHE CIRCOLANO). DICIAMOCELO CHIARAMENTE: MADONNA ,A TUTT’OGGI ,DIMOSTRA DI ESSERE SEMPRE UNA PRECORRITRICE , UN’EROINA SEMPRE IN FASE EVOLUTIVA, MENTRE LE ALTRE, GAGA IN PRIMIS, RISULTANO ESSERE “VECCHIE” ( VEDASI GAGA HA FALLITO CON IL POP E SI É BUTTATA VERSO UN PORTO SICURO , QUELLO CLASSICO, QUELLO PIÚ FACILE, QUELLO PIÚ APPREZZATO A HOLLYWOOD, QUELLO DEL PIANOFORTE E DELLE CANZONI LAGNOSE ANNI 50( CHIARAMENTE NON SUE), …POICHÉ LA MUSICA POP PROPRIO NON LE SI CONFÁ). CHE DIRE DI QUESTO GIORNALISTA: HA SEMPLICEMENTE COPIATO E IN COLLATO CIÓ CHE HA TROVATO NELLE ALTRE TESTATE, SENZA RENDERSI CONTO CHE È MADONNA STESSA A DIRIGERE I FILI E NON IL CONTRARIO.

  • Frederik 21 Marzo 2016 at 0:11

    Si sa da tempo che è già bella defunta

  • scroto 21 Marzo 2016 at 0:06

    ancora lady gaga: cioé se madonna è in declino , lo scroto cos’é ?.. NON HA MAI COMINCIATO AHAHAHAAHAHAHAHHA

  • huhuh 21 Marzo 2016 at 0:04

    che poi é tutta una contraddizione : parla di declino perché l’album non ha venduto ma il tutto viene compensato dal tour…

  • bredotou 20 Marzo 2016 at 22:55

    ma infatti che faccia pure, sai che me ne frega, però poi il risultato finale è che si ricopre di ridicolo…..

  • simply 20 Marzo 2016 at 22:16

    Apo non esiste dibattito..non esistono le condizioni per un dibattito. con questi giornalisti che scrivono sempre le stesse cose , di cosa vuoi parlare? odiare madonna e’ sempre stato secondo loro importante.. ma non hanno capito che piu’ la massacrano e piu’ cresce la simpatia nei confronti di madonna. i giornalisti sono una categoria di esseri odiati. purtroppo per loro la gente pensante si rende conto di essere presa per il culo dai media, e quindi tutto quello che dicono si trasforma in opposto

  • pongo 20 Marzo 2016 at 22:08

    che fantasia questo giornalista vecchio come le piramidi che vuole denigrare madonna pensando che cosi’ sembra piu’ giovane..articolo copia e incolla del 1993.. e dl 1990 e del 1995 e del 2004..ma che fantasia che hanno..non sono in grado di scrivere neanche un articolo originale..ma basta..la noiaaaaa..ma scrivere che e’ il tour con piu’ alto incasso dopo gli U2? quello mai vero?

  • alex 20 Marzo 2016 at 22:04

    aspettiamo al varco invece la tua beniamina..la vita e’ una ruota che gira..ricordatelo quando parli di karma

  • chiaaa 20 Marzo 2016 at 21:45

    Prendo sempre per il culo la Ciccone però questa volta spezzerò una lancia a favore della vostra beniamina.

    Ci sono tante leggende del rock e del pop (più rispettabili di Madonna tra l’altro) che pur avendo uno STATUS di intoccabili al giorno d’oggi si sognerebbero di vendere tanto quanto “Rebel Hearth” con un loro disco. Parlo dei Rolling Stones (mai stati campioni di vendite tra l’altro) oppure di Cher o di Elton John, George Michael. Ma potrei anche parlarvi del grandissimo Prince o di Aretha Franklin. Alcuni di questi artisti non sono nemmeno più all’attivo nella musica. Ma stanno comodi a casa loro a guardare la TV.

    Insomma Madonna ha quasi 60 anni ragazzi, riesce ancora a riempire stadi e se i suoi ultimi dischi non vendono bene sarà lei la prima a fregarsene.

    Allo scadere del contratto con Live Nation (che comunque è stato lucrativo per tutti e di cui credo Live Nation sia già in profitto) probabilmente Madonna limiterà molto l’attività del live. Tour così estesi sono molto stancanti per una donna di una certa età.

  • Toby 20 Marzo 2016 at 21:26

    Bah, è da 30 anni che i giornali (solo) italiani parlano del declino di Madonna…

  • J. J. 20 Marzo 2016 at 21:08

    Per quanto trovo irrispettoso parlare di declino con riguardo a un’artista che è da 30 anni sulle scene, una cosa però va detta. E’ vero che è stata data per spacciata decine di volte e si è sempre ripresa, ma è altrettanto vero che in quelle occasioni, dalla sua, aveva la “giovinezza”. Non penso sia inverosimile che, alla soglia dei 60 anni, la sua stella cominci un po’ ad offuscarsi e ritengo poco probabile una rinascita che la porti ad ottenere un altro successo planetario (a la confessions per intendersi). Ciò detto, questo articolo è inutile e offensivo perché, piaccia o meno, quello di Madonna è ancora un nome che, come giustamente ricordavi tu, riesce ancora a fare 80 date in giro per il mondo tutte sold out. Pertanto, seppur non credo che sarà mai più l’artista del momento e non tornerà affatto a stupire, penso che non ne abbia neppure bisogno. E’ un’icona, una leggenda e come tale è giusto che continui a fare quello che fa finché ne ha voglia. E poco importa se non vende più quanto Adele, bisogna comunque rispettare chi ha fatto la storia della musica. E pensa un po’ che a me Madonna neppure piace.

  • Lubamba Redenta 20 Marzo 2016 at 20:19

    direi anche bello avanzato, sto declino..

  • Josh Bast 20 Marzo 2016 at 19:25

    Appunto, la vita lavorativa si sta riflettendo troppo su quella personale. Nel senso che i danni li sta subendo nella vita privata, vedi il rapporto con i figli.
    In questi casi, visti i visibili crolli emotivi sarebbe il caso che si prendesse un anno per riallacciare il rapporto in primis appunto con i figli e poi per rilassarsi in maniera totale. Magari le fa bene e tira fuori un album super cazzuto.
    Suppongo che questa sia la cosa principale, ristabilire un ordine delle cose, se lei rivuole suo figlio lo deve dimostrare, non credo che stare in giro con la madre a fare tour sia il massimo. C’è bisogno anche di una stabilità, che in questo momento madonna non può dare.

  • ziaassunta 20 Marzo 2016 at 18:47

    Marco Molendini e il Messaggero noti esperti musicali…………..

  • lady flop 20 Marzo 2016 at 18:36

    “ma dal 2008 in poi (momento in cui è arrivata Lady Gaga a stravolgere
    tutte le carte in tavola) tutto è cambiato e lei si è ritrovata a fare i
    conti con Lady Gaga… ”

    AHAHAHAHA che ridere…

    ma stai parlando di Lady Cessa? Il più grande BLUFF dello show buisness, un prodotto costruito a tavolino, una che oltre ad essere davvero BRUTTA, non ha un briciolo di talento e originalità ed è derisa e contestata da TUTTI. Lady Cessa, declinata ancor prima di spiccare il volo che non riesce ad IMPATTARE nelle charts dal 2011 floppando dal secondo album e ha
    sole 3 #1s mentre Rihanna ne ha 13, Katy e Beyoncé 9, Britney e Christina 5, Taylor e Adele 4 e Taylor vende 10 milioni ad album costantemente dal 2006 e Adele vende il triplo del SECONDO album di Cessa in un quarto d’ora????
    Colei che per avere un pò di visibilità si è ridotta ad urinare davanti le telecamere…
    Ahahahah

  • DilfDilf 20 Marzo 2016 at 17:25

    Apo ma che dibattito vuoi fare? Doveva sparire dopo 6 mesi…….. dopo 33 anni ha appena concluso un tour di 82 date sold out.
    La vita personale la sta facendo soffrire… E quindi?! Mah…

  • Cuccuruccuquou 20 Marzo 2016 at 17:11

    Falla invecchiare come cazzo vuole.
    È come se ti dicessero che potrebbe piacerti la figa mentre lo sanno tutti che sei affamata di cazzo!

  • The scurEdge 20 Marzo 2016 at 17:08

    Ecco brava, quando hai finito le scale passa ai cessi e puoi andare a casa

  • MDelleNere 20 Marzo 2016 at 16:38

    Non vorrei essere nei panni di Molendini… questo qui adesso verrà preso di mira e sarà riempito di lacca e bigodini e lo impiccheranno con un arricciacapelli in bocca ad un casco termico….

  • boh 20 Marzo 2016 at 14:48

    L’articolo non dice nulla di nuovo. Da 10 anni a questa parte, stiamo assistendo ad un inesorabile e infelice tramonto. Si può ammettere che qualche zampata ogni tanto la da ancora, ma il periodo d’oro è finito da un pezzo.
    Detto questo, i giornalisti sono la categoria più insopportabile e “ignorante” che conosca: ogni volta che parlano di Madonna scrivono fregnacce e non si documentano. Credo che spesso utilizzino il copie e incolla, oppure leggano notizie da altri e riformulino l’articolo senza approfondire. Ne ho sentite tante di cretinate…stavolta la perla è il “figlio Jesus”.
    Incredibile.

  • Fabrizio 20 Marzo 2016 at 14:13

    Ogni volta si parla di declino di Madonna, ricordo L articolo dopo Erotica, intitolato allo stesso modo..-.-‘

  • Josh Bast 20 Marzo 2016 at 14:09

    Secondo me andrebbe evidenziata solo una frase con una domanda di questo articolo, che comunque è anche un mio pensiero : “Ma resta il mistero di tanto sbattersi e strafare”.
    Lei è la regina, indubbiamente una delle migliori cantanti pop di sempre, quindi non capisco il suo esser sempre borderline, di certo questo non facilita i rapporti con i figli, perchè comunque in un aula di tribunale queste cose contano molto.
    Bho, secondo me avrebbe bisogno di un anno fuori da tutto il mondo dello spettacolo, riposarsi e creare del tempo per LEI e per i suoi figli.

  • Indigo 20 Marzo 2016 at 12:48

    Se devo leggervi tutti gli articoli di giornale che colleziono nei quali Madonna è data per spacciata sedetevi comodi perché impiegherò un mese: dopo like a Virgin venne considerata come il fuoco di paglia, una meteora, con like a prayer si spinse troppo sotto il punto di vista religioso e la stampa italiana dichiarò i suoi concerti (e parliamo di Blond Ambition Tour) un epocale flop giusto per leccare il culo alla chiesa. Con Erotica venne messa al rogo, considerata disperata e in cerca di facili attenzioni per il libro sex. Nelle prime pagine i due milioni scarsi di copie venduti con Erotica. Bedtime Stories? Un album mediocre di chi non ha nulla più da dire. Evita? Madonna cerca di fare la seria ma l’Argentina non la prenderà mai sul serio dopo gli scandali del passato, non sa più fare la popstar. American Life è considerata la fine di Madonna, scarse vendite, scarsi passaggi radio e l’America che storce il naso di fronte alle sue dichiarazioni politiche. Non si riprenderà mai. Esce confessions e lei cade da cavallo: è ormai vecchia deve ritirarsi. Hard Candy? Non ha venduto quanto Confessions, ormai Madonna non vale più nulla. MDNA: oddio Madonna non è più ispirata e non ha voglia di fare nulla, è completamente rifatta, è la caricatura di se stessa, è finita. Rebel Heart: 1milione di copie che flop! Scusate quanto stanno vendendo le colleghe? Così magari possiamo parlarne.
    La fine di Madonna è vicina ogni volta che vi affidate alle stupidaggini propagate dalla stampa da quattro soldi. Eppure lei, ancora una volta, archiviate queste 80 date di Rebel Heart Tour TUTTE SOLD OUT tornerà a stupirci.

  • Bravo… 20 Marzo 2016 at 12:46

    Diciamo che anche tu ti sei reso partecipe di aver fatto eco a qualche cazzata…

  • Polliana 20 Marzo 2016 at 12:42

    La fine è oramai vicina…#Karma

  • KK33 20 Marzo 2016 at 12:42

    Che fastidiosa sensazione di deja-vu.
    Il declino di Madonna è stato più volte annunciato durante praticamente tutta la sua carriera; l’era Like A Prayer, Erotica, American Life, Rebel Heart, solo per citare le più clamorose. Nel frattempo lei ha infranto record su record e, considerando che l’ultimo tour è stato un grande successo di pubblico e critica, se io fossi un giornalista, aspetterei la prossima occasione per darla, un’altra volta, per spacciata.

  • Emiliano Dalle Mole 20 Marzo 2016 at 12:22

    Marco Molendini WHO?