Scusate se esisto, Paola Cortellesi boom in GIAPPONE

Condividi

Artwork_Scusate se esisto! JAP

Uscita a fine 2014, Scusate se Esisto è stata per il sottoscritto la miglior commedia italiana di quell’anno.
Diretto da Riccardo Milani e co-sceneggiato da Paola Cortellesi, sua assoluta protagonista, il film è stato inspiegabilmente snobbato sia ai David che ai Nastri, per poi incassare quasi 6 milioni di euro al botteghino grazie ad un più che positivo passaparola.
Ebbene da Roma a Tokyo il passo è stato breve, perché Scusate se Esisto è approdata nelle sale cinematografiche giapponesi conquistando gli spettatori del Sol Levante.
12 le sale in cui film è stato proiettato, da Osaka, a Sapporo, da Fukuoka a Kyoto, passando per Tokyo, registrando ben 3.313 spettatori.
Non male, per un titolo straniero intelligente e dannatamente divertente, con venature glbtq e una coppia, quella targata Cortellesi-Bova, di nuovo sugli scudi dopo il successo di Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno.
Insomma, w il cinema italiano che funziona anche nella versione comedy (vedi Perfetti Sconosciuti) e soprattutto w lei. Queen Paola.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • obusaba 17 Marzo 2016 at 14:10

    Certo che in Giappone non ci sanno proprio fare con le locandine

  • !_!M!_! 17 Marzo 2016 at 11:56

    la commedia è carina, ma ho trovato alcune scene un po’ troppo forzate, soprattutto quando i protagonisti maschili si “atteggiano” e Bova proprio non lo sa fare.
    A mio avviso è un film carino che sarebbe stato bene farlo girare in più parti del mondo … magari lo hanno fatto!

  • HANDREAS 17 Marzo 2016 at 10:09

    io spero tanto a un nuovo film insieme!

  • Leore 17 Marzo 2016 at 1:21

    chi è il bono a sinistra nella prima foto??