Sex and the City 3, Cynthia Nixon dice di SI’

Condividi

1933_Cynthia Nixon_SexandCityMov

“Certo che mi piacerebbe farlo, se Michael Patrick King trovasse una storia da scrivere e raccontare”.

E sbam.
Dopo le mille aperture di Sarah Jessica Parker anche Cynthia Nixon, fresca di nomina agli Independent Spirit Award come miglior attrice non protagonista per James White di Josh Mond, si è detta possibilista ad un Sex and the City 3, da pianificare 6 anni dopo il secondo ed orrendo capitolo cinematografico.
Ipotesi a cui il sottoscritto, da fan, replica in questo modo.

giphy

Autore

Articoli correlati

Comments

  • chiaaa 2 Marzo 2016 at 8:44

    È un vero peccato che questi film siano stati così brutti. Il primo era accettabile (anche se troppo lungo e deludente per certi versi) il secondo era davvero imbarazzante.

    L’ultimo film aveva era davvero superficiale, stupido, a tratti razzista. Ha quindi dato modo a tutti i detrattori di avere ragione.

    Il telefilm era/é qualcosa di spettacolare, narrato molto bene, divertente, logico.

    Il terzo capitolo? Perché no. Purché sia fatto bene, con una storai intelligente! Le donne sono interessanti a tutte le età. Il problema è che molta gente, delusa dai primi due, non sarà disposta a vederlo.