Amy, il padre della Winehouse di nuovo contro il documentario premio Oscar

Condividi

Schermata 2016-02-29 alle 23.08.50

‘Non cambio la mia posizione solo perché il film ha vinto l’Oscar. Si tratta di una rappresentazione negativa, maligna e fuorviante di Amy. Noi risolveremo questo problema. Sono sempre orgoglioso della mia bambina. Però Amy non potrà mai vincere un Oscar. Solo Asif Kapadia. Asif ha ingannato tutti’.

Parole e pensieri di un uomo afflitto dai sensi di colpa, che sta sempre più raschiando il fondo del barile. Mitch Winehouse, falla finita.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Daniii 12 Marzo 2016 at 21:59

    Ma era un affare soprattutto per Mitch. Evidentemente non conosci il loro rapporto prima che lei morisse. Lui e’ solo il primo degli sciacalli.

  • SoundPost 1 Marzo 2016 at 10:32

    Mitch dovrebbe ringraziare sua figlia per tutto quello che gli ha dato e invece continua a farla girare nella tomba. Per me Oscar più che meritato, anzi spero da una parte che ce ne siano altri; vedere cose inedite di Amy lascia sempre il magone per quello che la musica ha perso, ma fa sempre piacere.