x

Il Chelsea contro l’omofobia: nasce un fan club per i tifosi gay

Condividi

Chelsea+v+Ipswich+Town+FA+Cup+3rd+Round+KhXVqkgQQ3Xl

I campioni d’Inghilterra in carica, il Chelsea, scende in campo contro l’omofobia.
Il club di Roman Abramovich ha infatti istituito un network ad hoc per i propri fan omosessuali.
Ad idearlo Ed Connell, abbonato della squadra che ha proposto al club l’inedita iniziativa, ricevendo in cambio un appoggio totale.
In sostanza Connell ha pensato di ‘riunire’ i fan gay del Chelsea che vogliono assistere alle partite in casa e in trasferta della squadra, in modo da rendere ancor più visibile la comunità glbtq all’interno dello stadio.
Una gran bella idea che si potrebbe replicare anche in Italia. D’altronde decine di ‘gruppi’ animano il tifo negli stadi del Bel Paese, ma un fan club glbtq, purtroppo, non si è davvero mai visto. Eppure è pieno di tifosi gay, e quale modo migliore per abbattere cliché e tribù se non quello di urlarlo, con orgoglio, direttamente dagli spalti?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Pol 24 Febbraio 2016 at 12:51

    Ma che senso ha DIVIDERE? Non bisogna dividere, non ha senso creare un funclub apposta per tifosi gay come se non potessero stare in un fun club “normale”. Non capisco.

  • Signorino tumistufi 24 Febbraio 2016 at 11:37

    Il cliché con me funziona ! Il calcio mi ha sempre fatto cagare e lo trovo anche molto sopravvalutato