Manny Pacquiao choc: ‘i gay andrebbero condannati a morte’

Condividi

manny-pacquiao-gays-death-bible

 

Sfanculato dalla Nike per aver definito gli omosessuali ‘peggio delle bestie‘, Manny Pacquiao, ex campione di pugilato ora trasformatosi in politicante cattoestremista, aveva poi chiesto scusa via Twitter, chiedendo ‘perdono’ al mondo glbtq per quell’infelice accostamento. ‘Dio vi benedica tutti, prego per voi’, aveva concluso il folgorato, che nella notte ha evidentemente dimenticato tutto pubblicando su Instagram un’immagine accompagnata da un versetto del Vecchio Testamento. Il solito Levitico in cui si dice che gli omosessuali andrebbero ‘condannati a morte‘. E allora, per rimanere in ambito Levitico, ricordiamo al signor Manny che se lui può mangiare i vietatissimi gamberi, come Queer As Folk insegna, noi possiamo serenamente succhiare il cazzo.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • dubbioso… 18 Febbraio 2016 at 19:44

    ma dai, si sa…più grande la rabbia, più alta la voglia. Piegati Pacquiao, che ti faccio capire che ti sei perso. Ma con l’indole che hai, prima o poi un giro in galera te lo fai, e li te lo spiegheranno anche meglio. Salta con la corda, che due glutei belli sodi possono sempre farti comodo.

  • DilfDilf 18 Febbraio 2016 at 19:38

    AMEN!

  • Lover 18 Febbraio 2016 at 19:14

    schifoso fuori, demmerda dentro.

  • Pulcinella 18 Febbraio 2016 at 18:25

    O essere condannato a morte, se lavorato il sabato

  • Personcina 18 Febbraio 2016 at 16:54

    Ma tu pensa che merda che può essere quest’individuo; ha provato a fare finta di scusarsi per non perdere il contratto e quando ha visto che non c’era niente da fare ha di nuovo tolto la maschera.