x

Deadpool, Ryan Reynolds parla della scena di nudo totale (che esiste)

Condividi

Inatteso campione d’incassi negli Usa, Deadpool esce oggi nei cinema d’Italia dopo le assurde critiche ricevute da un certo tipo di stampa cattoestremista, che l’ha polemicamente definito troppo ‘gay oriented’.
Boiate, visto e considerato che stiamo parlando di uno dei più sorprendenti film Marvel mai visti in sala. Una sorta di Kick-Ass, nella sua esplosiva violenza e orgogliosa irriverenza nerd, che incrocia la sguaiataggine e la genialità metatestuale dei Griffin. Il tutto condito con una spruzzata d’ormone alla American Pie, tra masturbazione, doppisensi e fantasie sessuali (qui la mia recensione).
Protagonista indiscusso Ryan Reynolds, bonazzo indicibile che si concede ben due scene di nudo. Un paio con primo piano del didietro, che vedono le sue chiappe di marmo mattatrici, e una full frontal, con il pitone penzolone dopo un lungo scontro senza niente addosso con il villain del film. Ed è proprio di questa complicata scena che Reynolds ha parlato da Ellen:
‘Devi un po’ parlare con la troupe, ad inizio giornata, del tipo: ragazzi, stiamo andando a far vedere quelle cose che non si dovrebbero vedere! Diciamo che hanno avuto un’idea di cosa significhi lavorare nel cinema per adulti. All’ora di pranzo sei tipo ‘oh, l’insalata greca è buona, non è vero?’, mentre sei in piedi completamente nudo’.
Insomma, tanta tanta roba (soprattutto il didietro), fidatevi.
Ma in attesa che Deadpool nudo sbarchi anche on line, cosa che avverrà a breve, torniamo pure a The Proposal, film che ce lo mostrò come mamma l’ha fatto tra le braccia di Sandra Bullock.

tumblr_mz7eauHHOz1sm1hzho6_500

Autore

Articoli correlati