Unioni Civili e Stepchild Adoption, gli ultimi sondaggi

Condividi

52% favorevole alle unioni civili e 54% contrario alla stepchild adoption, se non fosse che chissà quanti di questi ultimi interpellati sappiano REALMENTE cosa sia (adozione del figlio del partner, e stop).
Eccoli qui gli ultimissimi sondaggi dell’Ipsos di Nando Pagnoncelli, a 24 ore dallo sbarco del DDL Cirinnà al Senato, con il 44% CONTRARIO alle unioni civili e il 39% FAVOREVOLE alla stepchild adoption. Il resto, ovviamente, NON SA. Ed ora la domanda delle domande: quanto questi numeri andranno ad influenzare il ‘voto di coscienza’ dei senatori, da sempre molto sondaggiocentrici?
Lo scopriremo nei prossimi 5 giorni, direttamente sulla nostra pelle.

Schermata 2016-02-15 alle 17.04.23

Schermata 2016-02-15 alle 17.04.28

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Gelido 16 Febbraio 2016 at 10:58

    in questi casi mi viene sempre da pensare che probabilmente nel 64 quando i neri americani hanno conquistato il diritto di voto, i sondaggi erano contro… quando nel 45 hanno dato il diritto di voto alle donne, probabilmente i sondaggi erano contro… i diritti civili hanno poco a che fare con i sondaggi

  • Gelido 16 Febbraio 2016 at 10:52

    siete così sicuri che non voglia?

  • coscienzagay 16 Febbraio 2016 at 9:44

    Ecco appunto. Dopo la domanda “Lei è favorevole alla stepchild adoption?” la domanda da fare è “Mi spiega che cos’è la stepchild adoption?”
    Se ne sentirebbero delle belle.
    Incredibile che la gente possa pensare che pur di andare contro alle coppie omosessuali si vada a discriminare anche i figli delle coppie eterosessuali. Perchè la stepchild adoption è per tutti. E in pochi lo sanno. LA STEPCHILD ADOPTION TUTELA I BAMBINI!!!

  • Frederik 16 Febbraio 2016 at 1:45

    Ma siete così sicuri che un bambino voglia essere adottato da un altro padre o madre??

  • Michelangelo Boccuni 15 Febbraio 2016 at 21:36

    Molto basse le percentuali per essere nel 2016. Spero non siano indicative altrimenti so cazzi! Fossi un gay in Italia mi rifiuterei di pagare il 100% delle tasse e pagherei in base alla % di diritti avuti rispetto agli etero. Vedete come ve li danno subito!

  • vanix 15 Febbraio 2016 at 18:35

    Io proporrei lo sciopero delle tasse…meno diritti meno doveri. Penso sia dovuto a questo punto. Non se ne può più di vivere nel terzo mondo..

  • Shkval 15 Febbraio 2016 at 18:23

    In realtà questi numeri non dicono proprio niente e statisticamente sono abbastanza irrilevanti se non per Grillo e il M5S che in base a quelli hanno modificato la loro policy sulla votazione facendo una delle più plateali figure di cacao della storia repubblicana. Nei prossimi giorni semplicemente si verificherà quanto siamo retrogradi.

  • bredotou 15 Febbraio 2016 at 18:18

    Vinceremo anche il referendum, come già successo per divorzio e aborto.

  • Personcina 15 Febbraio 2016 at 17:13

    La campagna contro è stata massiccia. Non abbiamo saputo contrastarla quando ce n’è stata l’occasione. Già un giornalista che diceva in tv il termine “adozioni” andava stoppato e corretto.