Anche Elton Jonh contro Donald Trump: non usare la mia musica

Condividi

Schermata 2016-02-03 alle 08.52.19

Dopo Steven Tyler, Neil Young ed Adele, anche Elton John ha tirato Donaltr Trump per il parrucchino.
Uscito sconfitto a sorpresa dalla prima tappa delle primarie USA in IOWA, il multi-milionario omofobo e razzista ha fatto girare le palle al baronetto britannico. Il motivo?
Durante uno dei suoi tanti comizi, Trump avrebbe utilizzato Rocket Man e Tiny Dancer. Apriti cielo, viste le sue celebri sparate omofobe. Tramite il proprio portavoce John ha intimato il candidato Repubblicano di smetterla, perché nessuna richiesta di utilizzo della sua musica sarebbe mai arrivata dal suo staff. Ne’ tantomeno nessuna autorizzazione.
Qualsiasi uso della sua musica non deve esser visto come un avallo di Elton a Donal Trump‘.
E ce mancherebbe pure. Tutti  contro Trump. Mi piace.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • chiaaa 3 Febbraio 2016 at 16:51

    Donald Trump non diventerà mai presidente degli Stati Uniti d’America…è la barzelletta dell’anno…i media d’oltreoceano l’hanno preso di mira come fecero con Sarah Palin e onestamente non penso nemmeno che lui ambisse realmente alla poltrona di presidente…

    Secondo me Donald Trump ha partecipato alla corsa alla presidenza solo per fare il carrozzone mediatico della propaganda. Ha sfruttato tutto questo tam tam per rafforzare il suo brand di “arrogante ricco americano” e vendere meglio prodotti a suo nome (il suo show televisivo in primis). Insomma voleva diventare un personaggio.

    Ha già fatto già sufficienti esternazioni retrograde e stupide e il suo linguaggio parla a un’America che non esiste più.

    Hilary Clinton è decisamente più qualificata per essere il prossimo presidente, rappresenta meglio la diversità degli USA e vincerà senz’altro le elezioni. Unica degna erede di Obama.

  • Shkval 3 Febbraio 2016 at 10:55

    Anche se è prematuro trarre conclusioni questo idiota il primo sgambetto in Iowa l’ha già preso.