x

Anti di Rihanna, vendute appena 460 copie negli States

Condividi

Schermata 2016-02-02 alle 00.45.30 Schermata 2016-02-02 alle 00.45.38

La scucchiona c’ha provato, a fa la furba. Ma non c’è riuscita.
Anti, ottavo disco di Rihanna, non è andato oltre il VENTISETTESIMO posto al debutto nella chart Top200 Billboard.
Anche se la RIAA ha certificato il disco come PLATINO in 24 ore, grazie alla Samsung che si è di fatto comprata un milione di copie a buffo, Billboard NON ha conteggiato la paraculata.
Ergo, Anti ha venduto appena 460 copie in tutti gli States.
460.
Esatto. Non 460mila. Proprio quattrocentosessanta.
A queste bisogna aggiungere 4 milioni di streams, visto e considerato che per tot ore l’album è rimasto on line gratuitamente su TIDAL. Ma non è detto che chi l’abbia scaricato gratuitamente, ovviamente, l’avrebbe anche comprato nel caso in cui fosse stato obbligato.
Tra pochi giorni (il 5), l’album sarà disponibile anche ‘fisicamente’ (tant’è che previsioni alla mano dovrebbe vendere poco più di 100.000 copie, salendo alla numero 1). Una scelta di vendita che definire ‘curiosa’ è dire poco, quella di RiRi, che ha di fatto realizzato un disco (dopo mesi e mesi di rinvii) per due unici motivi: dar vita ad un ricco tour e portarsi a casa un ricco contratto Samsung. Fatto e fatto. Bascioni.

Autore

Articoli correlati