Grimsby, Daniel Radcliffe sieropositivo infetta la Regina nel nuovo film di Sacha Baron Cohen – è polemica

Condividi

Sacha Baron Cohen si appresta a tornare.
A modo suo.
Dopo aver creato deliri su deliri grazie a Borat, Bruno e a Il Dittatore, il divo inglese sarà nei cinema d’Italia a marzo con Grimsby – Attenti a quell’altro, film ovviamente iper-scorretto in cui Cohen indosserà gli abiti del fratello hooligan di un agente segreto appartenente ai Black Ops inglesi. I due non sono in contatto ormai da tempo, ma la fuga che li attende diventera’ l’inevitabile modo per riavvicinarsi.
Ebbene secondo quanto riportato dal britannico The SUN in una scena della pellicola si farebbe notare un attore ‘sosia’ di Daniel Radcliffe dichiaratamente sieropositivo che ‘infetta’ la Regina Elisabetta.
Apriti cielo.
Una fonte vicina a Radcliffe ha definito il tutto ‘scandaloso’, mentre un portavoce di colui che fu Harry Potter ha precisato come l’attore non sia in alcun modo coinvolto nella produzione. Nel dubbio, la minaccia di querela nei confronti della Sony è pronta a partire, tant’è che la scena potrebbe sparire dal montaggio finale. Certo è che ne stiamo parlando, per la gioia dei distributori.
Al fianco di Cohen troveranno spazio Mark Strong, Penélope Cruz, Isla Fisher, Rebel Wilson e Ian McShane, con Luois Leterrier alla regia.

Autore

Articoli correlati