Transgender Day, 271 persone transgender uccise nell’ultimo anno

Condividi

Schermata 2015-11-20 alle 15.31.40

Oggi, 20 novembre, si ‘celebra’ il Transgender Day of Remembrance, nato proprio per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender.
In questo 2015 che sta per finire sono state 271 le persone transgender uccise tra il 1° ottobre e il 30 settembre del 2015.
Quasi una al giorno.
Una lista ovviamente molto più lunga, se non fosse che molti omicidi contro i transessuali non vengono spesso neanche denunciati.
Il numero dei morti è quindi salito rispetto ad un anno fa, quando furono 226 i transgender morti ammazzati.
Il più delle volte la causa principale di questi omicidi risiede proprio nella loro identità, vista con orrore e fastidio dagli assassini.
Il TDoR è nato nel 1998, in seguito all’assassinio di Rita Hester, transessuale afroamericana uccisa nel Massachusetts.
La criminalità transfobica viene ancora oggi sottostimata, senza poi dimenticare quei suicidi, spesso portati a termine dagli adolescenti, frutto proprio della mancata accettazione. Che  si fa automaticamente omotransfobia.

Autore

Articoli correlati