Noomi Rapace sarà Amy Winehouse al cinema?

Condividi

Da anni se ne parla e forse ora ci siamo.
La vita di Amy Winehouse diverrà cinema con il più classico dei biopic, tempo fa dichiaratamente cavalcato da Lady Gaga, che sognava di trasformarsi nella cantante britannica su grande schermo.
Ebbene a detta di ScreenDaily ad insossare gli abiti di Amy potrebbe essere Noomi Rapace, star di Prometheus lanciata ad Hollywood dal personaggio di Lisbeth Salander nella trilogia svedese di Millennium.
Kirsten Sheridan, regista di August Rush, è attualmente al lavoro sullo script, con i produttori del biopic su Jimi Hendrix, “Jimi: All Is By My Side”, al lavoro con i famigliari della Winehouse per avere tutti i diritti necessari legati alla sua musica.
D’altronde Mitch Winehouse, padre di Amy, non ha amato lo splendido documentario di Asif Kapadia che quasi certamente volerà agli Oscar, tanto da voler realizzare una sorta di ‘santino cinematografico’ nei confronti della figlia. Che non avrebbe probabilmente apprezzato l’idea.
Perché snaturare un personaggio tanto complesso come quello della Winehouse solo e soltanto per uscirne ‘pulito’ come genitore equivarrebbe all’insulto. Puro e semplice.

Autore

Articoli correlati